f Bagheria. L'age: "scongiurati i doppi turni al Bagnera" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. L’age: “scongiurati i doppi turni al Bagnera”

mercoledì 21 settembre 2016, 07:57   Attualità  

Letture: 788

scuola-bagneraE’ tornata regolare l’attività didattica al I° Circolo Didattico “Bagnera” con la consegna delle ultime aule. Scongiurati i disagi dei doppi turni o del trasferimento momentaneo in altri plessi.
I componenti dell’Age, l’Associazione Genitori di Bagheria, Michele Balistreri,  Damiano Mirti,   Carla Tripoli,  Roberta Maniscalco,  Genni Ignarra e Nando Serpe, con una nota, ringraziano l’Amministrazione Comunale per il  regolare inizio delle lezioni al  plesso Bagnera, sebbene con appena qualche giorno di ritardo.
“Dopo un anno di sacrifici (nel quale si sono svolti i doppi turni)  sopportati dai bambini, dalla Dirigenza, dal Corpo docente ed ausiliare e dalle Famiglie, il Bagnera torna finalmente agibile,  ultimati i lavori che hamnno messo in sicurezza l’immobile.
Registriamo che gli impegni assunti nel maggio scorso sono stati rispettati.
Apprezzamento anche per il lavoro del presidente dell’Age Filippo Cipolla, che nella veste di consigliere di Circolo del Bagnera per la parte genitoriuale e delle  proprie competenze e dell’esperienza professionale maturata, ha collaborato con l’amministrazione  Comunale e gli uffici preposti, per agevolare e facilitare l’assunzione di soluzion tecniche e operative, che nel rispetto delle norme e della sicurezza, hanno consentito  il rispetto dei tempi di consegna dei lavori in tempo per l’inizio dell’anno scolastico.
Si è fornito un contributo utile  per  il ripristino in pieno del diritto allo studio per tutti i bambini, in una clima  di ritrovata serenità per gli opertari;  presupposto fondamentale per l’efficacia dell’azione formativa e didattica. Orgogliosi come componenti dell’Age di portare avanti un progetto condiviso, che mettendo insieme competenze, professionalità e soprattutto sensibilità, è volto alla concreta attuazione di una genitorialità responsabile che senza strumentalizzazioni od opportunismi di sorta, prova ad attuare i principi e i valori peculiari dell’associazionismo genitoriale,  improntati dalla volontà di fare rete e di stare insieme fra genitori, per provare a trovare soluzioni pratiche ai tanti piccoli e grandi problemi che riguardano il rapporto figli-genitori,  nell’interazione con il mondo della scuola e della società in genere.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.