f Un giovane laureato di Casteldaccia premiato fra i migliori universitari | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Un giovane laureato di Casteldaccia premiato fra i migliori universitari

martedì 27 settembre 2016, 14:30   Attualità  

Letture: 5.248

pirainoC’è anche il casteldaccese Giuseppe Piraino, fra i giovani e brillanti laureati lo scorso anno nella Magistrale di Scienze Economico-Aziendali selezionati dalla Fondazione Italia-Usa.
Gli altri premiati sono Delia Milazzo e Roberto Lo Galbo.
“In un momento storico come quello attuale -dice Giuseppe Piraino- in cui le istituzioni e/o le imprese non sempre dimostrano aver voglia di investire sulle giovani generazioni e di credere nei giovani laureati, fa molto piacere scoprire che qualcuno ancora ci crede. Queste iniziative non solo danno credibilità a noi giovani che vediamo i nostri sacrifici ripagati con l’onore, ma danno credibilità e speranza al futuro del nostro Paese per la voglia di investire in esso. Per questo motivo mi sento di ringraziare i vertici della Fondazione Italia-Usa, così come il Prof Macantonio Ruisi per aver creduto in me e negli altri miei colleghi selezionati”
Piraino con la Milazzo sono stati premiati nel corso di una cerimonia nazionale che ha avuto luogo presso la Camera dei Deputati lo scorso 20 settembre 2016, mentre Roberto Lo Galbo, sarà premiato, sempre alla Camera dei Deputati martedì 25 ottobre 2016.
“La Fondazione Italia-Usa seleziona ogni anno a livello nazionale alcuni studenti distintisi per la loro carriera accademica -spiega il professore Marcantonio Ruisi, Full Professor of Business Strategy and Entrepreneurship- al di là della pergamena di merito di “Professionista Accreditato” presso la Fondazione i nostri giovani sono stati ammessi ad un Master in Global Marketing, Comunicazione & Made in Italy”.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.