f Bagheria. Chiude l’Icre. Il Pd: “che si dia un’alternativa valida ai cittadini” | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Bagheria. Chiude l’Icre. Il Pd: “che si dia un’alternativa valida ai cittadini”

giovedì 20 ottobre 2016, 10:02   Attualità  

Letture: 1.009

icreL’amministrazione ha deciso di chiudere l’Icre che per qualche settimana era stata utilizzata come isola ecologica. Si stanno studiando soluzioni alternative per consentire a chi non è ancora servito dal porta a porta di smaltire i rifiuti.
Sull’argomento interviene il pd locale con una nota che sollecita  un’alternativa valida ai cittadini per conferire i propri rifiuti.
“Eravamo contrari all’utilizzo degli ex magazzini del ferro, primo bene confiscato alla mafia in Italia, quale centro di stoccaggio. Ritenevamo quel luogo non idoneo ad accogliere rifiuti di ogni genere e infatti avevamo visto giusto. Sono bastate poche settimane per far capire al sindaco che non era possibile contenere in quell’area centinaia di sacchetti di spazzatura, conferiti dai cittadini cui non è garantito il servizio porta a porta. Ciò è frutto della gestione improvvisata dell’amministrazione comunale che ha deciso di avviare il servizio porta a porta in tutta la città con personale insufficiente. Oggi l’ICRE chiude le porte, forse definitivamente senza preavviso alcuno, e i cittadini sono esasperati. Ciò non potrà fare altro che aumentare la presenza di discariche a cielo aperto in città. Sono ancora numerosi i condomini che attendono i contenitori carrellati e moltissime le famiglie che non sono dotate di mastelli. Chiediamo al sindaco di dare una immediata alternativa ai cittadini, trovando più aree di stoccaggio idonee, ripristinando il servizio pubblico interrotto da giorni per molti cittadini bagheresi.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.