f Altavilla Milicia. Arrestati padre e figlio in due diverse operazioni (foto) | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Altavilla Milicia. Arrestati padre e figlio in due diverse operazioni (foto)

martedì 22 novembre 2016, 11:58   Cronaca  

Letture: 2.852

SONY DSC

I carabinieri della compagnia di Bagheria hanno arrestato due persone, padre e figlio, in due diverse operazioni.
Venerdì della scorsa settimana è finito in manette Alessio Nasta, 20 anni, per allaccio abusivo alla rete elettrica presso la propria abitazione, avesse effettuato un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, tramite il quale alimentava l’immobile e quindi è stato tratto in arresto per il furto di energia elettrica.
Il giovane era stato fermato poco prima sa bordo di una vettura che è stato trovato in possesso di circa 2 grammi  di hashish e pertanto segnalato quale assuntore.
Il giorno dopo è stato arrestato anche il padre, Carmelo Nasta, 45 anni, anch’egli volto noto alle forze dell’ordine. L’uomo mentre viaggiava a bordo della propria autovettura unitamente ad un altro soggetto, è stato fermato per un controllo alla circolazione stradale da una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile. L’atteggiamento agitato dell’uomo ha insospettito i militari, che nel corso di un’accurata perquisizione hanno rinvenuto un involucro in plastica contenente 5 grammi di cocaina, celata nelle parti intime. Tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, l’uomo è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Le due operazioni rientrano nell’ambito della prevenzione e repressione dei reati sul territorio da parte dei carabinieri della compagnia di Bagheria.

nasta-figlio-e-padre

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.