f Bagheria. Scoperti 8 piccoli abusi edili nel centro storico e in periferia | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Scoperti 8 piccoli abusi edili nel centro storico e in periferia

giovedì 10 novembre 2016, 07:49   Attualità  

Letture: 2.781

bagheria-abusivadi Pino Grasso

Senza soste l’attività repressiva  che viene effettuata dai caschi bianchi guidati dal comandante Salvatore Pilato. Dall’elenco dei rapporti di Polizia Giudiziaria relativi al mese di ottobre risultano infatti, ancora abusi edilizi commessi nel territorio comunale e questo nonostante i controlli sempre più stringenti dell’amministrazione comunale. In totale sono otto gli abusi scoperti.
Il primo si riferisce alla realizzazione di nuove costruzioni con annesse verande coperte, in una zona collinare del territorio comunale. In pieno centro storico invece è stata disposta la chiusura di verande con infissi in legno e realizzate opere in parziale difformità all’autorizzazione comunale. I proprietari di un immobile hanno messo in atto opere in difformità su volumetrie del progetto iniziale presentato agli uffici comunali. E ancora è stato effettuato lo sbancamento di un terreno e messe in atto altre opere murarie.
Un altro illecito contestato riguarda la realizzazione di una nuova costruzione, in un altro la realizzazione di opere edili varie e altre opere in difformità dal progetto ed infine i proprietari di un immobile hanno collocato un cancello automatico in un’area pubblica.
L’elenco riguardanti le opere realizzate abusivamente e le relative ordinanze di sospensione dei lavori è stato trasmesso dal segretario generale Eugenio Alessi alla Procura della Repubblica, al Ministero dei Lavori pubblici e al dipartimento Urbanistica dell’assessorato regionale Territorio ambiente. Si tratta pure sempre di piccoli abusi, ma questo denota come i bagheresi non siano adusi a richiedere le prescritte autorizzazioni preventive come nei decenni scorsi quando costruivano abusivamente contando sulla sanatoria di turno.
L’amministrazione comunale sempre in questi giorni, a seguito di regolare istanza di condono, ha concesso a cura del responsabile della Direzione 10 – “Repressione e condono edilizio”,  una serie di permessi di costruire in sanatoria, in particolare per un immobile sito in via Consolare che da magazzino sarà trasformato in attività commerciale a dimostrazione che basta richiedere i permessi e le autorizzazioni vengono concesse regolarmente.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.