f Forse è di un uomo arrestato dai carabinieri di Bagheria il cadavere ritrovato a Villabate | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Forse è di un uomo arrestato dai carabinieri di Bagheria il cadavere ritrovato a Villabate

giovedì 3 novembre 2016, 15:52   Cronaca  

Letture: 3.016

SONY DSC

Si aspetta il riscontro definitivo dell’autopsia ma secondo i carabinieri il cadavere ritrovato a Villabate sarebbe di Antonino Mannino, 35 anni, residente a Villabate sparito la sera dell’1 novembre.
Il cadavere è stato ritrovato nel primo pomeriggio del giorno 2 novembre  in via B.C. 25 dai carabinieri della stazione dei carabinieri di Villabate. Il corpo carbonizzato era all’interno di un furgone Fiat Fiorino posteggiato  in un fondo agricolo.
Da subito i Carabinieri del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Misilmeri hanno avviato le attività finalizzate ad identificare il cadavere e a comprendere la dinamica del decesso.
Le indagini si sono concentrate su Mannino allontanatosi da casa la sera prima e di cui si sono perse le tracce: potrebbe essere lui il cadavere carbonizzato anche se ancora si aspetta un responso definitivo dagli accertamenti in corso e dall’autopsia. L’incarico al medico legale per l’esecuzione dell’esame autoptico verrà conferito domani  mattina.
Il Mannino risulta avere dei precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, essendo stato arrestato il 16 dicembre 2009 nell’ambito dell’ operazione “Triade”, condotta dal Comando Compagnia Carabinieri di Bagheria, unitamente ad altre 67 persone.
Inoltre, sono in corso le indagini per accertare la dinamica del decesso: al momento non si esclude nessuna ipotesi, dal suicidio all’omicidio.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.