f Intitolata l'aula magna dell'ispettorato agricoltura a Bartolo Virruso | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Intitolata l’aula magna dell’ispettorato agricoltura a Bartolo Virruso

martedì 8 novembre 2016, 09:30   Attualità  

Letture: 6.482

bartolo-virruso-targaL’aula magna dell’ispettorato regionale agricoltura e foreste- sezione provinciale di Trapani è stata dedicata a Bartolo Virruso, scomparso improvvisamente a Casteldaccia nei mesi scorsi.
Alla cerimonia sono intervenuti colleghi amici e familiari, e il direttore regionale responsabile del dipartimento  Cimò, l’ispettore pro tempore Spartà.
Sono intervenute tante personalità tra cui anche il sindaco di Casteldaccia Fabio Spatafora e il presidente del Rotary Trapani Birgi che ha consegnato al figlio di Bartolo Virruso, Giovanni, una targa per l’impegno sociale che ha prestato all’interno dell’associazione
L’assessore regionale Cracolici che era fuori sede per lavoro ha inviato personale dello suo staff per manifestare il suo apprezzamento alla scelta dell’intitolazione operata dagli amici/colleghi che ha trovato iter snello e scorrevole per la stima unanime di cui godeva meritatamente a qualsiasi livello.
“Mio padre è rimasto lontano dalla famiglia per cinque lunghi anni per rivestire il ruolo di ispettore capo di Trapani, -ha detto suo figlio Giovanni ringraziando tutti per l’organizzazione e la partecipazione, -e noi non eravamo molto contenti per la lontananza, nonostante l’importante ruolo da rivestire, ma adesso mi rallegro di sapere che l’affetto che ha trovato qui lo ha fatto sentire come a casa.”
La targa porta il suo nome affettivo con cui amava farsi chiamare, piuttosto che con il nome di battesimo Bartolomeo, e sta a significare che Bartolo Virruso ha lasciato un segno importante in ciascuno dei dipendenti dell’ispettorato agrario di Trapani, quello dell’uomo che operava in prima persona su ogni cosa che c’era da fare e che è stata fatta durante la sua permanenza in quella istituzione.”

virruso

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.