f Aspra. Andrea Sciortino: “il bilancio del 2016 per la circoscrizione non è positivo” | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Aspra. Andrea Sciortino: “il bilancio del 2016 per la circoscrizione non è positivo”

sabato 31 dicembre 2016, 13:13   Attualità  

Letture: 651

sciortino-aspraAnche il presidente facente funzione della circoscrizione, Andrea Sciortino, traccia un bilancio dell’anno che si sta chiudendo. E dal suo punto di vista non è positivo.

“L’anno 2016, sofferto e complicato, volge ormai alla conclusione e nonostante le molte battaglie svolte da questo consiglio di Circoscrizione è difficile fare un  bilancio positivo  degli ultimi dodici mesi. Ci si è trovati ad affrontare quotidianamente molteplici incombenze, riguardanti la Frazione,  gestite dall’Amministrazione  in maniera, spesso,  disordinata, confusa ed altalenante , dimostrando, innumerevoli volte, assenza  di strategia e sistematicità. Molteplici  sono state le richieste inoltrate da parte mia e da tutto il Consiglio di Circoscrizione per risolvere le problematiche più urgenti e pressanti  che hanno afflitto la Frazione e molte delle quali pesano ancora come un macigno sulla comunità asprense. Prime fra tutte  la questione del depuratore comunale con le sue criticità vecchie e nuove e l’ istituzione delle strisce blu e del senso unico in via F.Tempra. che ha scatenato innumerevoli  proteste da parte di residenti , commercianti e frequentatori della nostra amata frazione, creando disagi anche ad alcuni autotrasportatori. A queste problematiche relative ad una gestione, a mio avviso, poco oculata, del territorio della Frazione si aggiunge la scarsa  considerazione, dimostrata  dall’Amministrazione nei confronti del Consiglio circoscrizionale: dai mancati o ritardati  invii  delle richieste di pareri sulle proposte adottate  dal consiglio comunale,  pareri che seppure non vincolanti , risultano essere per regolamento obbligatori, allo stravolgimento  degli uffici della Frazione,  attraverso trasferimenti di personale, non concordati, che,  invece di  potenziare il personale  già esistente,  hanno di fatto  indebolito gli uffici della Circoscrizione, quasi a determinare volontariamente  il rallentamento dell’attività dell’organo periferico. Per non dimenticare, infine, la travagliata vicenda degli istituti scolastici di Aspra, che dopo un iter lungo e molto sofferto, sembrano finalmente veder prospettata, grazie all’impegno tardivo ma efficace dell’assessore al ramo e degli uffici competenti,  una risoluzione delle loro criticità , a dimostrazione del fatto che, quando c’è la volontà politica quasi tutto si può fare. Non sono mancate, come detto, e, non mancheranno divergenze con l’Amministrazione:  abbiamo passato momenti difficili! Rimaniamo, tuttavia,   fiduciosi  nella possibilità che sia ancora possibile   una fattiva collaborazione e   un dialogo costruttivo e proficuo tra organo circoscrizionale ed Amministrazione centrale  per il bene dei nostri concittadini. L’arrivo del nuovo anno  è vicino e ritengo che ad esso si debba  comunque guardare con speranza, attenzione e una rinnovata responsabilità nell’interesse di tutti i cittadini. Personalmente e,  a nome dall’intero consiglio circoscrizionale, auguro a tutti i cittadini asprensi un nuovo anno di pace e serenità,  scaldato dal calore degli affetti più cari, con l’auspicio che i giorni futuri possano regalare a tutti una prospettiva di vita migliore.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.