f Premi Ussi Sicilia: il bagherese Tommaso Ticali nominato tecnico dell'anno | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Premi Ussi Sicilia: il bagherese Tommaso Ticali nominato tecnico dell’anno

mercoledì 14 dicembre 2016, 20:09   Sport  

Letture: 1.868

ticali-tommasoI giornalisti sportivi siciliani(USSI) hanno deciso di assegnare il premio Carmelo di Bella per il miglior tecnico dell’anno 2016 al bagherese Tommaso Ticali docente di scienze motorie presso la scuola media “Ciro Scianna” di Bagheria.
Sarà Petralia Sottana ad ospitare la 57esima edizione dei Premi dell’Anno dell’Ussi Sicilia. La cerimonia di consegna dei riconoscimenti, intitolati al ricordo di Candido Cannavò, per gli atleti siciliani che si sono distinti nel corso dell’anno si terrà martedì 13 dicembre alle 17,30 al Teatro Grifeo. La macchina organizzativa si è già messa in moto grazie alla grande disponibilità del sindaco della cittadina madonita Santo Inguaggiato che ha messo a disposizione il teatro di Petralia Sottana. Riconoscimenti dell’Ussi Sicilia andranno a Daniele Garozzo, oro nel fioretto maschile, Rossella Fiamingo, argento nella spada femminile a squadre, Enrico Garozzo, Marco Fichera, Paolo Pizzo, vincitori della medaglia d’argento nella spada maschile a squadre, Rosario Anello, argento nella squadra di pallanuoto femminile, Daniele Sottile, argento nella squadra di volley maschile, e Valentino Gallo e Sandro Campagna, entrambi vincitori della medaglia di bronzo nella squadra di pallanuoto maschile.

PUBBLICITÀ

invented by Teads

Fra i premiati dell’Ussi Sicilia ci saranno ovviamente anche i medagliati siciliani alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, ma non mancheranno le sorprese e i riconoscimenti che saranno assegnati a chi si è distinto nel corso dell’anno o si è reso protagonista sui campi nazionali e internazionali rappresentando ai massimi livelli il movimento sportivo siciliano. Come al solito, oltre ai premi per le imprese compiute, ci saranno anche quelli per le altre categorie di premiati che da 57 anni caratterizzano la festa dello sport siciliano: saranno assegnati premi per il “vecchio campione”, per il miglior tecnico, per il miglior giovane, il miglior dirigente, il “pioniere”, l’arbitro, la “speranza”, il giornalista e la piccola società. Sarà assegnato anche un riconoscimento per il miglior gesto di fair play. A decidere i nomi dei premiati i giornalisti sportivi che hanno assistito e raccontato le gesta degli sportivi siciliani che hanno fatto arrivare le loro segnalazioni alle rispettive sezioni provinciali dell’Unione Stampa Sportiva Italiana.

Fabio Tedesco

.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.