f Bagheria. Due giornate per ricordare la Shoah al Museo del Giocattolo | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Due giornate per ricordare la Shoah al Museo del Giocattolo

lunedì 23 gennaio 2017, 09:01   Cultura  

Letture: 1.267

 

candela-accesa-fiaccolaAnche quest’anno verrà ricordato l’Olocausto a Bagheria con una manifestazione, organizzata dal Museo del Giocattolo e delle Cere, diretto da Pietro Piraino Papoff e dalla Scuola secondaria di primo grado “Ciro Scianna”, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Bagheria.
Martedì 24 gennaio, alle ore 10,00, avrà luogo una rappresentanza di alunni delle classi terze parteciperà al convegno “I campi del Duce: quando internarono 9450 ebrei. Palermo e la Famiglia Hoffmann”. Il professore Alessandro Hoffmann dialogherà con i ragazzi, attraverso le pagine del suo libro “Storia di una famiglia di origine ebrea a Palermo”. Saranno presenti: Aldo Mausner, musicista, testimone ed Alessia Franco, giornalista- Radio Spazio Noi in Blu.
Venerdì 27 gennaio, a partire dalle ore 16,00 si ricorderà la Shoah con musiche canti testimonianze e riflessioni ed elaborati curati dagli alunni della Ciro Scianna.
Le commemorazioni si concluderanno con la cerimonia ebraica dell’accensione della candela Yahizait e con la posa dei sassi della rimembranza.
Tutte le manifestazioni si svolgeranno nei locali del museo del giocattolo alla Certosa di villa Butera.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.