f Bagheria. I Coraggiosi: “tante buche, zero trasparenza” | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Bagheria. I Coraggiosi: “tante buche, zero trasparenza”

martedì 31 gennaio 2017, 11:19   Attualità  

Letture: 668

coraggiosi-bagheriaIl gruppo dei coraggiosi, in riferimento agli interventi recente dell’amministrazione su alcune strade ha diffuso un comunicato stampa sottolineando l’importanza degli interventi ma criticandone il metodo e la poca trasparenza.
“La sistemazione di alcune strade è un fatto positivo, ma sicuramente ben lontano da quella logica di programmazione che l’amministrazione vuole far passare sul piano della comunicazione, e la cui assenza viene invece sofferta dai bagheresi, che quotidianamente patiscono i danni causati dalle precarie condizioni delle strade cittadine. Apprendiamo, poi, da un comunicato stampa del Comune, che l’attività di manutenzione stradale sarebbe “assidua, temporizzata ed intensa”. Chiediamo perciò all’amministrazione di rendere noti gli interventi che interesseranno nei prossimi mesi il tessuto viario bagherese: i cittadini meritano trasparenza e partecipazione. Per questo reiteriamo le richieste avanzate lo scorso agosto, attraverso lo strumento del question time, e che ad oggi non trovano ancora riscontro: un elenco dettagliato della spesa e degli interventi sinora effettuati per la manutenzione stradale; rendicontazione delle entrate derivanti dal gettito TASI e relativo impiego in termini di spesa programmata e/o effettuata sui servizi indivisibili; il numero di contenziosi insorti tra Comune e cittadini, in questi primi due anni e mezzo dall’insediamento dell’attuale amministrazione comunale e nel corrispondente periodo della precedente amministrazione, per danni causati a persone e/o cose dalle cattive condizioni del manto stradale.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.