f Bagheria. Il Pd: "alla Picciurro liquidati 93 mile euro. Chi ripagherà i cittadini?" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Il Pd: “alla Picciurro liquidati 93 mile euro. Chi ripagherà i cittadini?”

martedì 3 gennaio 2017, 14:36   Attualità  

Letture: 2.436

comune-e-picciurroLa dirigente Laura Picciurro, sospesa dal servizio per 11 mesi senza stipendio, riceverà 93 mila euro come risarcimento da parte del comune.
La notizia è stat diffusa dal Pd di Bagheria con una nota.
La Picciurro, come si ricoderà, era stata sospesa per 11 mesi per inadempienze, si era rivolta al Tar e il Tribunale del lavoro le aveva dato ragione. Dopo la sentenza il Comune l’aveva anche riammessa in servizio.
“La dottoressa Picciurro -scrive Orazio Amenta, sengrtario del Pd- dopo la gogna mediatica alla quale è stata sottoposta, si è ritrovata una bella sorpresa sotto l’albero: una liquidazione di 93 mila euro (lordi) da parte del Comune. Un atto dovuto dopo la sentenza del Giudice del Lavoro che ha dichiarato Nullo il procedimento sanzionatorio attivato dal segretario comunale Eugenio Alessi nei confronti della dirigente, a seguito della determina sindacale di nomina del sindaco anch’essa affetta da “nullità insanabile”. Insomma era tutto sbagliato sin dall’inizio e adesso a pagarne le spese sono di tasca i cittadini bagheresi.”
Amenta continua dicendo che “al danno si unisce pure la beffa con il pagamento dell’avvocato Marinelli, che difendeva il Comune, per 4.836 euro, nuovamente incarico per proporre appello alla sentenza del Tribunale, con nuovo esborso di denaro comunale. Insomma, quasi centomila euro di danni, che Sindaco e Segretario avrebbero dovuto pagare di tasca loro, visto che quando hanno applicato sanzioni nei confronti dei dipendenti sono stati quest’ultimi a pagare immediatamente e senza aspettare il pronunciamento di alcun Tribunale. Ora ci chiediamo se quando i dipendenti sbagliano, sono Sindaco e Segretario che con competenze diverse decidono e applicano le sanzioni, quando invece Sindaco e Segretario sbagliano, chi li sanziona? E soprattutto chi ripaga i cittadini del danno?”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.