f Anche un bagherese fra i volontari intervenuti dopo il terremoto ad Amatrice | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Anche un bagherese fra i volontari intervenuti dopo il terremoto ad Amatrice

domenica 22 gennaio 2017, 10:32   Attualità  

Letture: 6.589

baldo-maggiore-2di Martino Grasso

Dal 26 agosto passa i fine settimana ad Amatrice, il paese tristemente noto da alcuni mesi per essere uno degli epicentri del terremoto del centro Italia.
E’ uno dei tanti volontari, considerati degli angeli dalla popolazione, che portano aiuto concreto a chi ha perso tutto.
E’ Baldo Maggiore, 58 anni, nato a Bagheria, dove ha vissuto fino al 1990. E’ stato per anni una delle voci più note di alcune radio libere di Bagheria. Da alcuni anni vive a Roma con la compagna Margherita.
Da 3 anni fa parte del gruppo di volontari Vox (volontari operativi decimo).
Tutti i fine settimana li ha trascorre ad Amatrice per dare una mano alla popolazione.
La situazione negli ultimi giorni è peggiorata anche per la presenza di un metro e mezzo di neve.
“La situazione attuale è drammatica -dice- non è quella che fanno vedere in tv. Oltre al terremoto e alla distruzione delle costruzioni abbiamo a che fare con il freddo e la neve. Attualmente ci sono meno 6 gradi. Fa molto freddo.
Stamattina siamo stati a portare aiuto ad alcune persone rimaste isolate.
Qui ci sono 69 borghi e la popolazione ha bisogno di ogni tipo di aiuto. Io collaboro con i vigili urbani mentre la mia compagna dà una mano dal punto di vista infermieristico.”
Baldo Maggiore offre il suo aiuto con entusiasmo. Come se fosse un’azione normale.
“Questa esperienza è bellissima –aggiunge-. Ogni volta che vado via lascio un pezzo del mio cuore ad Amatrice. Sto imparando tantissimo dal punto di vista umano. Ho conosciuto soprattutto 2 persone: un anziano di 60 anni che ha perso tutto. Faceva l’imprenditore e nel terremoto ha perso la moglie e i figli. Si chiama Lino. E poi ho conosciuto una signora di 84 anni, Lidia. Sono due persone straordinarie e uniche.”
Baldo mantiene sempre un legame intenso con Bagheria. In estate infatti torna nei luoghi dove ha trascorso parte della sua vita e dove ha ancora alcuni parenti e tanti amici.
“Bagheria è Bagheria. Guai a chi la tocca.”
Baldo Maggiore è un altro figlio della Bagheria di cui andare fieri. Porta la sua umanità e il suo aiuto a chi ne ha bisogno. E lo fa con semplicità e tanta umiltà.

baldo-maggiore

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.