f Bagheria. Arrestati 2 uomini che aggrediscono 3 assistenti sociali una alla testa | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Bagheria. Arrestati 2 uomini che aggrediscono 3 assistenti sociali una alla testa

giovedì 16 febbraio 2017, 13:07   Cronaca  

Letture: 12.270

tribunale-bagheriaBrutta disavventura per 3 assistenti sociali di Bagheria che ieri mattina, durante il ricevimento al pubblico, sono state aggredite da 2 utenti che sono stati poi arrestati.
Le 3 assistenti sociali sono state costrette a ricorrere alle cure mediche al pronto soccorso mentre una è finita al Buccheri La Ferla per un pugno subito alla testa.
I fatti si sono verificati ieri mattina, intorno alle 11,00, nei locali del segretariato sociale del Comune di Bagheria in via Federico II.
I due, Gianni Sciortino 41 anni e Angelo Albanese  di 45, sono entrati negli uffici inveendo contro le assistenti sociali chiedendo di essere inseriti nei progetti socialmente utili e chiedendo contributi economici. Ma pare che in passato siano stati già inseriti in altri progetti.
Ad un certo punto si sono scagliati contro le 3 assistenti sociali sferrando anche un pugno ad una di loro.
I due hanno anche danneggiato un computer presente nell’ufficio.
Sul posto sono intervenuti i vigili urbani e gli agenti della polizia che che hanno arrestato i due uomini.
L’accusa per loro è violenza e lesioni nei confronti di incaricati di pubblico servizio.
Le tre assistenti sono state condotte al pronto soccorso mentre i due sono stati fermati.
Una di loro ha avuto 10 giorni di prognosi. Mentre le altre 2 hanno riportato un forte choc per quanto accaduto.
Anche in passato le assistenti sociali avevano chiesto un maggiore controllo durante il periodo di ricevimento con il pubblico.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.