f Bagheria. Con la tradizionale processione si è conclusa la festa di San Giuseppe | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Con la tradizionale processione si è conclusa la festa di San Giuseppe

lunedì 20 marzo 2017, 20:42   Cultura  

Letture: 3.612

processione-sitodi Martino Grasso

Con la processione del simulacro di San Giuseppe si sono conclusi i festeggiamenti in onore del patrono di Bagheria.
Tantissimi i devoti che hanno preso parte alla tradizionale processione che ha preso il via da piazza Matrice.Per il Comune erano presenti il sindaco Patrizio Cinque e il presidente del consiglio comunale Marco Maggiore, oltre ad alcuni consiglieri comunali.
C’erano anche i rappresentanti militari della città: dai carabinieri, alla polizia, dalla guardia di finanza ai vigili urbani.
Il simulacro  stato portato a spalla da numerosi componenti della confraternita di San Giuseppe.
La banda Mascagni ha preceduto la processione. Presenti anche le altre confraternite bagheresi.
Quert’anno la processione ha percorse le strade a monte della città.
processione-sito-1Le strade attraversate sono state: via Milazzo, Via Sacerdote Sammarco, via Salvatore Rosa, via Senatore Scaduto, via Tomaselli, via Angiò, via Calcaravecchia, via Truden, via Trabia, via Sturzo, Corso Umberto e Piazza Madrice.
Presenti i parroci Mariano Di Lorenzo, Don Gino Lo Galbo e l’arciprete Giovanni La Mendola.
Molti anche i devoti che hanno voluto strofinare dei fazzoletti al simulacro.
La processione ha fatto ritorno intorno alle 20,00 a piazza Matrice dove si sono volti i rituali giochi pirotecnici.
La festa di San Giuseppe tornerà la prima settimana di Agosto che come tradizione vuole è destinata sopratutto agli emigranti. Oltre alle manifestazioni religiose avranno luogo anche alcune appuntamenti ludici.
processione-sito-3

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.