f Bagheria. Presentato "un pulmino di utilità sociale". Il mezzo sarà disponibile entro 6 mesi | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Presentato “un pulmino di utilità sociale”. Il mezzo sarà disponibile entro 6 mesi

sabato 4 marzo 2017, 14:26   Attualità  

Letture: 1.423

pulmino-1di Martino Grasso

Entro sei mesi la città si doterà di un pulmino a disposizione delle associazioni e dei disabili.
Promotrice dell’iniziativa è l’associazione “La Città Che Vorrei” e Anci Sicilia Giovani che hanno presentato il progetto nel corso di una manifestazione svoltasi a villa Coglitore.
Il pulmino potrà essere utilizzato dalle associazioni, chiese e istituzioni del territorio per le esigenze che possano nascere nel tessuto cittadino e in ambito scolastico.
Sarà fornito dalla ditta Global Mobility System di Verona.
Il costo presunto oscilla da 80 a 150 mila euro. Sarà dato in comodato d’uso dalla ditta veronese per 4 anni che si occuperà anche dell’assicurazione e del bollo.
Le spese saranno sostenute da sponsor locali che in cambio avranno uno sazio pubblicitario ben visibile sul mezzo.
Alla manifestazione hanno preso parte associazioni sociali, semplici cittadini, giornalisti e istituzioni locali e dei paesi limitrofi.
Ha fatto gli onori di casa Maurizio Lo Galbo, consigliere comunale e presidente di Anci Sicilia Giovani.
Con lui i rappresentanti della ditta veronese, il presidente dell’associazione Eugenio Di Liberto, il cantante Rino Martinez, che ha sposato l’iniziativa e l’assessore comunale Romina Aiello.
“Il progetto non graverà sulle tasche dei cittadini e nemmeno del Comune -a tenuto a sottolineare Lo Galbo- faremo un elenco dei bisogni e delle necessità”.pulmino-2
Francesco Gramesi della ditta ha tenuto a specificare che il pullman sarà dato in comodato d’uso per 4 anni, rinnovabili :”l’associazione o il Comune dovranno solo pagare il carburante e mettere a disposizione un autista”.
Martinez ha lodato l’iniziativa mentre Di Liberto si  appellato ai commercianti per sostenere il progetto.
L’assessore Aiello ha invece dato la disponibilità dell’amministrazione a collaborare con l’iniziativa aggiungendo che il Comune ha avviato dei progetti che utilizzano anche volontari che operano nel territorio.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.