f Bagheria. Presentato il volume di Napoli e Aiello con Tornatore (foto) | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Bagheria. Presentato il volume di Napoli e Aiello con Tornatore (foto)

venerdì 14 aprile 2017, 09:28   Cultura  

Letture: 1.813

pres-libro-cinemadi Martino Grasso

E’ stato un lungo e appassionato viaggio verso la memoria la presentazione del libro “Storie del cinematografo-Anime di celluloide a Bagheria. Dai Guttuso a Tornatore” scritto da Mimmo Aiello e Biagio Napoli.
Il volume è stato presentato a villa Cattolica. Alla presentazione ha preso parte un bagherese illustre: il regista Giuseppe Tornatore.
Oltre a Tornatore erano presenti il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, l’assessore alla Cultura Romina AielloEmiliano Morreale, ordinario di Teoria e Critica del Cinema e anchegli bagheresi, da tempo residente a Roma. Ha moderato l’incontro la giornalista, addetto stampa del Comune di Bagheria Marina Mancini.
Il  volume racconta la storia del cinematografo a Bagheria attraverso gli occhi dei suoi protagonisti: da Gioacchino Guttuso Fasulo, padre di Renato fino a Giuseppe Tornatore.
La pubblicazione è stata curata da  Fabio Carapezza  Guttuso e Dora Favatella Lo Cascio, assenti alla manifestazione.
Tornatore, come sempre, ha raccontato piccoli aneddoti che hanno deliziato la platea.
“Noi abbiamo vissuto gli anni in cui le sale cinematografiche erano un punto di incontro -ha detto Tornatore-  il libro racconta quel periodo. Adesso si parla di quegli anni con nostalgia. Un tempo gli spettatori consideravano le sale come luoghi dove interagire con il gestore e il proiezionista Si fischiava se tecnicamente c’erano problemi. Adesso questo non avviene più. Non ci sono interlocutori. Tutto è freddo”.
Ha poi raccontato di piccole esperienze ai tempi in cui era proiezionista nelle sale bagheresi.
Gli autori hanno parlato della difficoltà ma anche della bellezza di scrivere il volume.
Biagio Napoli ha raccontato l’esperienza con alcuni uomini di cinema di cui si raccontano le storie e gli incontri con Francesco Alliata e Filippo Lo Medico, entrambi morti lo scorso anno.
Il professore Mimmo Aiello, amico d’infanzia di Tornatore con cui da giovani crearono il circolo L’Incontro, ha invece parlato dell’importanza di confrontarsi con le persone e mettere in comune le esperienze.
pres-libro-cinema-1

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.