f Santa Flavia. Sono 6 i candidati a sindaco. Ecco alcuni punti dei programmi | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Santa Flavia. Sono 6 i candidati a sindaco. Ecco alcuni punti dei programmi

martedì 11 aprile 2017, 10:48   Politica  

Letture: 3.064

candidati-santa-flavia-orizzontaledi Martino Grasso

Sono sei i candidati a sindaco in vista delle elezioni comunali fissati per l’11 giugno.
Si contenderanno il posto lasciato da Salvatore Sanfilippo che ha deciso di non ricandidarsi, sei professionisti. A candidarsi l’imprenditore Francesco Scaduto, 38 anni, sostenuto dalla lista “uniti per Santa Flavia”, l’imprenditore Giuseppe Miceli, 30 anni, con la lista “A Zafarana”, sostenuto dal Pd, l’avvocato Valeria Balistreri, 40 anni, sostenuto da una lista civica, l’avvocato Vittorio Fiasconaro, 48 anni, candidato del Movimento 5 stelle, il cardiologo Pietro Sanfilippo, 68 anni, sostenuto da una lista civica e Salvo Sanfilippo, 49 anni, lavoratore autonomo e attuale vicesindaco, sostenuto dalla lista “leAli per Santa Flavia”.
La tornata elettorale sarà molto difficile anche il considerazione del fatto che il nuovo sindaco sarà eletto al primo turno, perchè non è previsto il turno di ballottaggio. Sarà dunque una lotta all’ultimo voto.
Ma vediamo alcuni dei punti programmatici dei candidati a 2 mesi dalle elezioni.

Francesco Scaduto nel suo programma elettorale propone un “innovativo modello di sviluppo funzionale di amministrazione, fondato su strategie politico-economiche e morali, che tengano conto, della famiglia come nucleo imprescindibile da sostenere e valorizzare, focalizzando in particolare l’attenzione e l’impegno a tutti quei settori del tessuto cittadino, che devono tornare a fare da traino allo sviluppo del territorio, quali pesca, turismo, attività commerciali e produttive, ritenendole tutte imprescindibili componenti dell’intero comparto economico-sociale del territorio flavese.”

Il programma dell’avvocato Valeria Balistreri punta sulla “r­inascita culturale ed­ economica del territorio attraverso il turismo. Il nostro è un territ­orio bellissimo e va ­posto al centro della­ rinascita del paese,­ del turismo, della p­esca, delle sue prosp­ettive di riqualifica­zione e di sviluppo d­i offerta di lavoro p­er tutti. Possiamo avere un pae­se curato, ricco di a­ttrattive, e colmo di­ innumerevoli possibi­lità di sano sfruttam­ento economico. È questo quello che v­oglio per il nostro p­aese. È questo quello che o­gni concittadino meri­ta.
Ognuna delle quattro ­splendide frazioni de­l nostro comune, Port­icello, Santa Flavia,­ Solanto e Sant’Elia,­ ha le carte in regol­a per diventare un lu­ogo rinomato, una met­a ambita per turismo,­ economia e cultura.”

Giuseppe Miceli punta “sulla qualità della vita e propone di offrire risposte economico/sociali concrete alla comunità. Vogliono cambiare il vocabolario della politica locale rimettendo al centro il benessere della collettività. Il programma della lista Zafarana si fonda sulla qualità della vita e, pertanto, si propone di offrire risposte economico/sociali concrete alla comunità. Alcuni dei punti del programma: Apertura del mercato ittico anche nelle ore diurne per i pescatori, Creazione di un portale turistico che racchiuda tutte le attività ricettive presenti sul territorio Riqualificazione urbana che tiene conto del verde e del mare, piano colore per i centri di interesse storico. Raccolta differenziata con tariffazione puntuale che premia i cittadini più attenti con sgravi fiscali sulla tassa sui rifiuti.”

L’avvocato Vittorio Fiasconaro sottolinea che “la sua candidatura nasce da 4 anni di impegno civile e politico sul territorio, durante i quali il gruppo ha fatto convocare due consigli comunali aperti sul problema dei rifiuti e del depuratore, ha promosso la proposizione di un ricorso al Tar contro il piano finanziario della Tares, ha organizzato incontri pubblici sulla pesca. Attiveremo strumenti di collaborazione con la società civile per ampliare i servizi ai cittadini. Lavoreremo ad un programma di idee a costo zero che siano credibili”.

Pietro Sanfilippo ha deciso di tornare in pista dopo 10 anni e sottolinea che “ho deciso di rimettermi in gioco perché sono convinto che chiunque possa fare qualcosa per la collettività deve farlo, altrimenti non può parlare. Penso che mi sosterranno soprattutto le persone pulite. Per quanto riguarda gli argomenti principali, penso che si debba dare un impulso al porto turistico e daremo una svolta al Piano Regolatore Generale. Penso anche a ripristinare e rivalutare la spiaggia che va dall’Olivella all’Uccellaia. Creeremo una biblioteca comunale, miglioreremo il servizio idrico e quello della raccolta urbana, puntando anche alla manutenzione e alla vigilanza del paese.”

Salvatore Sanfilippo, sottolinea che “ho continuato a fare quello che ho sempre fatto e che mi ha distinto in questi anni, cosa che altri permettetemi di dirlo non potranno mai comprendere, stare tra la gente, ascoltarla, ricevere rimproveri, apprezzamenti e consigli.  Il sostegno che ho raccolto, mi permette oggi di trasformare quella che era solo un’ipotesi in realtà e quindi oggi ufficializzo quello che abbiamo deciso insieme, l’11 giugno 2017 io sarò il candidato a sindaco di Santa Flavia.  Come dicevo ad oggi sono stato in amministrazione e sono convinto di poter realizzare le idee del nostro futuro, idee condivise.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.