f Trionfo del Bagheria che batte il San Fratello e vince il campionato (foto) | LaVoceDiBagheria.it Skin ADV

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Trionfo del Bagheria
che batte il San Fratello e vince il campionato (foto)

domenica 30 aprile 2017, 18:56   Sport  

Letture: 8.601

bagheria-calciodi Martino Grasso

E’ finita come dove finire, con il Bagheria in trionfo.
I nerazzurri hanno battuto per 2 a 0 il San Fratello con reti di Mineo e Cinà e vincono il campionato d prima categoria. L’anno prossimo gli uomini di mister Marco Mineo e del presidente Domenico Prestigiacomo giocheranno nel campionato di promozione. lla gara, disputatasi nello stadio di Santa Flavia, hanno assistito numerosi tifosi che hanno incitato il Bagheria per tutta la partita.
I nerazzurri si sono dimostrati più forti di tutti con 20 vittorie, 5 pareggi e solo 3 sconfitte. Hanno segnato 73 reti e appena 19 subite. Un rullo compressore al quale nessuno è riuscito ad opporsi.
I nerazzurri hanno anche vinto la coppa disciplina e questo traguardo è  un motivo di orgoglioso per l’intera società.
Al triplice fischio dell’arbitro è iniziata la festa con giochi d’artificio e spumante  ad innaffiare tutti i protagonisti.
Felici e commossi il presidente Domenico Prestigiacomo, l’allenatore Marco Mineo e il dirigente Bruno Ferraresso.
“Questa promozione -dice il presidente- riscatta l’intera città. Io sono felice soprattutto per avere vinto anche la coppa disciplina. Samo i primi in tutta la Sicilia. Per l’anno prossimo speriamo che il Comune possa fare i lavori allo stadio di Bagheria e rendere agibile almeno la gradinata”.
L’allenatore Marco Mineo è stato portato in trionfo dai giocatori. Lui, bagnato dallo spumante,  raggiante ha detto: “per me è un’emozione grandissima. Alleno la squadra della mia città ed è bellissimo. A chi dedico questa vittoria? A mia mamma che mi guarda dal cielo”.   

bagheria-calcio-3

bagheria

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.