f Bagheria. La polizia ha arrestato tre persone per vari reati e denunciato un uomo per evasione | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria 1.8.9.0 BETA

Bagheria. La polizia ha arrestato tre persone per vari reati e denunciato un uomo per evasione

giovedì 18 maggio 2017, 11:04   Cronaca  

Letture: 3.690

polizia-commissariatoTre persone arrestate e una denunciata è il bilancio dell’attività del Commissariato di polizia di Bagheria negli ultimi giorni.
Si tratta nella maggior parte dei casi di pene residue che sono diventate definitive.
Gli agenti dell’ufficio Misure di prevenzione hanno arrestato Giovanni Musso, 64 anni, residente a Bagheria, meccanico, che deve scontare una pena definitiva di 4 anni di reclusione per violenza sessuale su minore, reato commesso nel 2011 nella città d Pesaro.Il provvedimento è stato emesso dalla Procura Generale presso a Corte di Appello di Perugia.
E’ stato arrestato anche Vincenzo Storniolo, 63 anni, residente a Bagheria, venditore ambulante, in esecuzione ad un  ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese. L’uomo deve scontare una pena di 2 mesi in regie di arresti domiciliari per il reato di furto aggravato commesso a Bagheria nel mese di settembre del 2014.  
Arrestato anche Pino lo Coco, 60 anni, residente a Bagheria, su provvedimento emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Palermo. L’uomo deve scontare 6 mesi di reclusione, agli arresti domiciliari, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale commesso a Santa Flavia nel 2009.
Infine gli agenti del commissariato hanno denunciato in stato di irreperibilità, per evasione dagli arresti domiciliari, P.G. di 36 anni, pregiudicato, sorvegliato speciale. L’uomo era domicliato presso la comunità terapeutica Casa de Giovani in Contrada Incorvino a Bagheria.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.