f Bagheria. Protesta davanti villa Cattolica per la chiusura del museo | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Protesta davanti villa Cattolica per la chiusura del museo

mercoledì 24 maggio 2017, 13:45   Attualità  

Letture: 2.005

Momenti di tensione questa mattina davanti a Villa Cattolica.
Alcuni consiglieri comunali dell’opposizione e componenti del Pd cittadino, fra cui il segretario Orazio Amenta, hanno prima manifestato contro la chiusura del museo e poi volevano entrare nella struttura visto che in corso c’era un sopralluogo da parte dei tecnici della Regione.Gli agenti della polizia municipale, su disposizioni del dirigente, hanno però tenuto le porte chiuse e a nulla sono serviti i tentativi dei consiglieri comunali di cercare di entrare per presenziare al sopralluogo e chiedere spiegazioni sui lavori.
“Ci stanno evitando di entrare -ha spiegato Filippo Tripoli- malgrado sia nelle nostre facoltà fare un atto ispettivo.”
Alla manifestazione contro la chiusura del museo c’erano i consiglieri comunali Paolo Amoroso, Massimo Cirano, Angelo Barone, Giuseppe Cangialosi e Maddalena Vella.
“La manifestazione nasce dalla constatazione che il museo continua ad essere chiuso -ha detto il segretario del Pd Orazio Amenta- malgrado siano stati spesi 4 milioni di euro”.
La protesta è rientrata quando sono usciti i tecnici della Regione accompagnati dal sindaco Patrizio Cinque e dall’assessore Romina Aiello.
L’amministrazione comunale ha fatto sapere che la villa riaprirà il 7 giugno dopo avere effettuato i lavori di adeguamento dell’impianto antincendio.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.