f Bagheria. A villa Cutò, Galà lirico "Una serata d'estate" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. A villa Cutò, Galà lirico “Una serata d’estate”

giovedì 22 giugno 2017, 17:02   Cultura  

Letture: 1.700

Venerdì 23 giugno alle ore 21:00, nella Sala del Pianoforte di Villa Aragona Cutò,  si terrà il 7° appuntamento della prima stagione concertistica città di Bagheria organizzata dall’associazione Bequadro con il patrocinio del comune di Bagheria.Il Galà lirico dal titolo “Una serata d’estate” è un’itinerario tra la fine del 700 ed i primi del 900. 
Le voci che si alterneranno: Antonina Alessi, Soprano, Rosalia Lo Coco, Mezzosoprano, Fabio Ciulla, Pianoforte.

PROGRAMMA:  
Dal corpus di Chansons siciliennes dell’abate A. Scoppa (1814) 
Duetto: “ Dimmi, dimmi apuzza nica”
2. Ode anacronistica: “Ucchiuzzi niuri” versi di G. Meli 
G. Giordani detto il Giordanello: Canzone: “Caro mio ben” 
V. Bellini: Romanza “Guarda che bianca luna” (Palermo 1831-32)
F. P. Tosti: Romanza “Non t’amo più” (Londra 1884) 
G. Donizetti: Canzone napoletana: “la canocchia” da Nuits d’eté à Posillipo (1836) 
S. Di Blasi: Aria Sacra “ Preghiera a Maria Santissima” (Bagheria 2004) 
J. Offenbach: Duetto Barcarolle “Belle nuit, o nuit d’amour” da Les contes de Hoffmann 
B. Morasca: Siciliana “Rosa!…” (Palermo 1892) 
G. E. Calì: Mattinata Siciliana “…E vui durmiti ancora!” (Catania 1927) 
F. P. Tosti: Arietta di Posillipo “A vucchella” (Folkeston 1907) 
F. P. Tosti: Romanza “Sogno” (Londra 1886) 
E. Satie: Chanson “La Dive de l’Empire” (1919) 
Alberto Favara: Duetto “Viens Mallika” da Lakmé

(Ingresso libero e gratuito)

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.