f Bagheria. La polizia arresta 4 persone per reati precedenti | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. La polizia arresta 4 persone per reati precedenti

giovedì 15 giugno 2017, 14:15   Cronaca  

Letture: 4.023

Intensa attività degli agenti del commissariato di polizia di Bagheria dell’ufficio Misure di prevenzione, che negli ultimi giorni hanno arrestato 2 persone, 2 agli arresti domiciliari e hanno notificati 3 provvedimenti da parte del Questore di Palermo.In carcere sono finiti Giuseppe Perricone, di 37 anni, residente a Bagheria, che deve scontare la pena definitiva di 7 anni e 5 mesi di reclusione, per una rapina commessa in concorso aggravato dall’uso delle armi, ricettazione, nel 2013 a Palermo.
Il provvedimento è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Palermo.
Un’altra persona è stata arrestata e associata all’Ucciardone. Si tratta di Giuseppe D’Antoni, 47 anni, cuoco, residente a Bagheria. L’uomo deve scontrare una condanna di 3 anni e 8 mesi per una serie di furti commessi nel 2012 ai danni di alcune abitazioni a Campofelice di Roccella. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura di Palermo.
E’ finito agli arresti domiciliari Luciano De Salvo, 31 anni, residente a Bagheria, disoccupato. Deve scontare una pena di 6 mesi per il reato di furto commesso a Bagheria nel 2°13. Il provvedimento è stato emesso dal Magistrato di sorveglianza di Palermo.
Un’altra persona è finita agli arresti domiciliari. Si tratta di Domenico Di Stefano, 54 anni, meccanico. Deve scontare una pena di 3 mesi per falso ideologico in atto pubblico, commesso nel 2010 a Palermo. Il provvedimento è atto emesso dal Magistrato di sorveglianza di Palermo.

Infine sono stai notificati 3 provvedimenti monitori di avviso orale, su disposizione del Questore di Palermo nei confronti di 3 persone pregiudicate residenti al Comune di Ficarazzi.

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.