f Bagheria. Nel futuro può esserci ancora spazio per il limone | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Nel futuro
può esserci ancora
spazio per il limone

lunedì 31 luglio 2017, 18:49   Attualità  

Letture: 2.046

Nel futuro di Bagheria può ancora esserci il limone. E’ stato sottolineato nel corso del’interessante convegno svoltosi ieri a villa Palagonia nell’ambito del “Verdello Fest” intitolato: “Il limone Verdello di Bagheria verso il riconoscimento dell’Indicazione Geografica Protetta?”
La manifestazione è stata l’anteprima del “Verdello Fest” che tra il 5 il 6 e il 7 agosto, nell’asse Villa Palagonia -Via Palagonia, sarà parte integrante del cartellone dei festeggiamenti in onore di San Giuseppe.
Ha avuto come protagonisti  buon cibo, gastronomia di eccellenza, degustazione di vini, intrattenimento, cultura, valorizzazione di prodotti tipici.
La manifestazione  stata promossa dall’Associazione “La Piana d’Oro, la Confraternita di San Giuseppe e la Pro Loco “Città delle Ville” di Bagheria.Ha moderato la giornalista Marina Mancini, Padre Giovanni La Mendola, il Sindaco di Bagheria Patrizio Cinque, Antonio Fricano, presidente consorzio Apo Sicilia, Rosario Provino, della cooperativa Ecofruit, Michele Balistreri, presidente Associazione “La Piana d’Oro”, Antonio Mineo, presidente Pro Loco “Citta’ delle Ville“ di Bagheria e Pietro Miosi, responsabile del marketing agroalimentare dell’Assessorato regionale dell’Agricoltura
Una parte del ricavato dell’incasso della serata andrà in beneficenza alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria.
E’ stato ribadito che “La coltivazione del limone nella Piana di Bagheria ( la pianura costiera che va dalla conca d’Oro verso est fino a giungere a Trabia), ha attivato già nei primi decenni del secolo scorso un’ economia agricola, che produsse ricchezza e benessere diffuso. Oggi il limone può diventare nei suoi derivati legati alla trasformazione dei prodotti della pasticceria e della gelateria di eccellenza e della ristorazione espressa dal territorio uno strumento ed un simbolo per comunicare e veicolare il territorio attraverso un’efficace attività di marketing territoriale, favorendo al contempo lo sviluppo di micro-filiere produttive. Dal limone si può ripartire per attivare processi innovativi di aggregazione.”

Dal 5 al 7 agosto si svolgerà invece la “Verdello Fest” che sarà allocata nella parte alta di Via Palagonia attigua alla Villa e e si potranno degustare le delizie gastronomiche proposte dagli operatori della gastronomia con il pagamento di un coupon.
Lunedi 7 agosto è prevista nell’area Verdello Fest la serata gourmet con dimostrazione gastronomica e cooking show di una rappresentanza di ristoratori locali coordinati dallo chef bagherese stellato Tony Lo Coco.
Buon cibo, gastronomia di eccellenza, degustazione di vini, intrattenimento, cultura, valorizzazione di prodotti tipici, artigianato artistico.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.