f Centinaia di messaggi di cordoglio per Carmelo Scordato, morto in un incidente stradale | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Centinaia di messaggi di cordoglio per Carmelo Scordato, morto in un incidente stradale

venerdì 28 luglio 2017, 08:12   Cronaca  

Letture: 16.178

di Martino Grasso

Sono centinaia i messaggi di cordoglio verso Carmelo Scordato, lo sfortunato 45enne morto ieri pomeriggio lungo la strada statale 113 nei pressi di Ficarazzi.Non è ancora chiara la dinamica, ma pare che Scordato mentre viaggiava in sella della sua motocicletta, una Bmw, si sia trovato davanti una fiat panda che procedeva in senso contrario e non sia riuscito ad evitarla. Nell’impatto violento è stato lui ad avere la peggio.
L’uomo è stato scaraventato a terra, riportando varie fratture. Scordato è stato soccorso da alcuni automobilisti che hanno assistito all’incidente e si sono subito fermati.
Nel frattempo è stata chiamata un’ambulanza del 118 per cercare di salvare la vita al malcapitato.
Ma a causa delle profonde ferie riportate nell’impatto, per Carmelo Scordato non c’è stato nulla da fare. E i sanitari non sono riusciti a strapparlo alla morte.
Sul posto sono intervenuti anche i vigili urbani di Villabate che hanno effettuato i rilievi di rito.
I due mezzi sono stati sequestrati per cercare di accertare la dinamica dell’incidente e risalire alle responsabilità. Mentre il medico legale intervenuto sul posto non ha potuto fare altro che certificarne il decesso.
Scordato lavorava come autotrasportatore nella ditta di famiglia in via Angiò. Era molto conosciuto a Bagheria perchè gestiva il servizio di autobotti. In molti infatti lo incontravano per l’approvvigionamento idrico.
Carmelo Scordato era figlio di Giuseppe, dipendente del Comune di Bagheria in pensione. 
Il padre ha saputo della tragedia in Svizzera dove si trovava in vacanza dalla sorella.
Lascia la moglie e due figli piccoli.
In pochissimo tempo la notizia ha fatto il giro dei social network. Moltissimi i messaggi di condoglianze arrivate su facebook.
Amici e conoscenti sono rimasti increduli nell’apprendere la notizia.
Scrive l’amico Guglielmo: “ci siamo salutati ieri mattina sono tremendamente dispiaciuto. Apparendo che è stato un incidente”.
Giuseppe aggiunge: “a malincuore ricevo questa brutta notizia. Caro Carmelo che il mondo nell’aldilà si prenda cura della tua anima. Ciao caro Amico Fratello”.
Scrive Beppe: “il ragazzo dal sorriso facile… È questa l’immagine che voglio ricordare di te.”
Filippo: “Fattila una lampada ca si bianco, ta pago io!! Sempre allegro e rispettoso verso il prossimo.
R.i P. Carmelo, veglia su tutta la tua famiglia.”
Molto toccante il messaggio dell’amico Angelo: ” Ciao Carme così ti chiamavo io. Sapere che tu non passi più dal mio negozio dicendomi: “come me li devo fare i capelli? Per me è un vuoto enorme ma non come cliente ma come amico fraterno….. oggi non volevo credere alla notizia e passai più volte da casa tua e chiedendo notizie e con un nodo alla gola speravo che qualcuno con una voce confortante mi dicesse sta meglio. Ora Non sei più Carmelo, ma sei diventato un Angelo! Con un grande nodo alla gola e con gli occhi pieni di lacrime ti auguro buon viaggio caro amico mio.”

foto tratta da facebook

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.