f Casteldaccia. Morì per un infarto in attesa di cure. 3 avvisi di garanzia per un medico e 2 infermieri | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Morì per un infarto in attesa di cure. 3 avvisi di garanzia per un medico e 2 infermieri

mercoledì 30 agosto 2017, 19:32   Cronaca  

Letture: 2.185

La Procura di Palermo ha emesso 3 avvisi di garanzia per un medico e 2 infermieri in relazione alla morte di un uomo che viveva a Casteldaccia avvenuta il 24 gennaio scorso. 
A morire fu Gaetano Adelfio, 42 anni, che venne trasportato in un ospedale con un infarto in corso e che morì. Secondo la famiglia per colpa dei soccorsi arrivati in ritardo.
Quel giorno venne chiamato il 118 che aveva annunciato al Policlinico di Palermo l’arrivo di un paziente in codice rosso, ovvero in condizioni gravissime, accompagnato da un familiare.
Ma al Policlinico non c’era nessuna barella ad aspettare il paziente, che poi fu stroncato da un infarto.
“Nessuno gli diede i soccorsi necessari”, ha denunciato la famiglia in un esposto alla Procura.
“Due infermieri insistevano solo per avere i documenti del paziente”.
Da lì scattò un esposto da parte degli avvocati Fausto Amato, Marco Manno e Mirko Ciacciofera.
Ieri sono arrivati tre avvisi di garanzia, per un medico e due infermieri.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.