f Il giovane chitarrista di Casteldaccia Matteo Mancuso sarà premiato a Lascari | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Il giovane chitarrista di Casteldaccia Matteo Mancuso sarà premiato a Lascari

domenica 13 agosto 2017, 12:22   Cultura  

Letture: 2.199

Il giovane chitarrista di Casteldaccia Matteo Mancuso stasera, a Lascari, sarà premiato nel corso dell’Ottava edizione del Premio Eccellenze di Sicilia, organizzato da Alfredo Lo Faro e dall’amministrazione locale.

A condurre la serata sarà Salvo La Rosa, nella location di Piazza del Popolo, a partire dalle 21.30. 
Matteo Mancuso, 21 anni, diplomato al liceo musicale di Palermo, dove ha studiato chitarra classica e flauto traverso, frequenta il corso di chitarra Jazz presso il Conservatorio Vincenzo Bellini.
Enfant prodige della chitarra, ha suonato, fin dalla più tenera età, con i maggiori musicisti siciliani.
Nel 2009, al Castelbuono Jazz Festival, si è esibito al fianco di musicisti quali Francesco Buzzurro, Giuseppe Milici, Gaspare Costa.
Ha proseguito negli anni dividendo il palco con i Sicily Stars e varie formazioni, tra cui il duo Rosellina Guzzo e il padre Vincenzo Mancuso con i quali si è esibito anche presso il Museo Vauban di Lussemburgo nel 2014.
Chitarrista poliedrico, spazia dalla chitarra classica, alla elettrica, sulla quale ha sviluppato una personale tecnica esecutiva che gli permette un linguaggio musicale molto originale.
Con oltre 50.000 visualizzazioni su Youtube e centinaia di migliaia su Facebook, mostra un talento fuori dal comune e ha già ricevuto diversi riconoscimenti in Italia e all’Estero, tra cui, ad Umbria Jazz clinics di quest’anno, una borsa di studio presso la prestigiosa accademia musicale Berklee di Boston.
A dicembre aprirà i concerti di Umbria Jazz Winter a Orvieto, ed e’ in preparazione il suo primo lavoro discografico con brani originali e rivisitazioni di classici della tradizione Jazz e Rock.
 

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.