f La bagherese Caterina Guttuso realizzerà un'opera in onore di Dalla Chiesa | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

La bagherese Caterina Guttuso realizzerà un’opera
in onore di Dalla Chiesa

sabato 2 settembre 2017, 13:58   Cultura  

Letture: 1.625

In occasione dell’anniversario della strage in cui persero la vita il generale Alberto Dalla Chiesa e la moglie Emanuela Setti Carraro, avrà luogo domani, domenica, a Palermo, lungo il corso Vittorio Emanuele, la manifestazione “L’albero dell’Onestà” alla quale parteciperà anche l’artista bagherese Caterina Guttuso.Realizzerà una installazione che consiste in una quinta realizzata in rete metallica (1,5 metri per 4 metri) con moduli che raffigurano il volto stilizzato del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, uno sguardo che penetra.
Il modulo è di 24,5 centimetri per 15,5 centimetri si ripete per ottantadue volte intervallati da nove moduli con la scritta “Guardo nella tua mente”, per evidenziare il lavoro e il metodo investigativo del generale. Nella parte destra dell’installazione ci sono tre colate di rosso, il sangue versato.
Così la data dell’attentato 3 settembre 1982 non sarà scritta ma rappresentata.
L’installazione sarà posta accanto alla Biblioteca Centrale Regionale di Palermo in Corso Vittorio Emanuele.
“Anni di pittura, mostre, ma realizzare un’opera in memoria di un uomo come il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa è un esperienza che ti segna la vita -racconta Caterina Guttuso-. La prima preoccupazione è stata quella di non contaminare l’opera con orpelli e decorazioni. Ho voluto dare un messaggio diretto come il suo sguardo, uno sguardo che penetra e scruta le menti altrui. Il muro, perché è quello che ha trovato invece che collaborazione, è in bianco e nero come le foto dei giornali, ricordo indelebile nella memoria collettiva. L’unico colore il rosso, il sangue non può essere in bianco e nero”.

  

 

 

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.