f Bagheria. Intensa attività dei carabinieri che arrestano un uomo e ne denunciano altri 9 | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Intensa attività dei carabinieri che arrestano un uomo e ne denunciano altri 9

lunedì 16 ottobre 2017, 14:34   Cronaca  

Letture: 35.424

Un arresto e nove denunce a piede libero (di cui un minorenne) è il bilancio di un controllo straordinario messo a segno, durante lo scorso fine settimana, dai carabinieri della compagnia di Bagheria.I militari hanno arrestato Steven Trovato, 27 anni, residente a Bagheria,  con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
I carabinieri hanno notato nei giorni scorsi uno strano andirivieni di giovani presso la sua abitazione. Insospettitisi  hanno proceduto ad una perquisizione presso la sua abitazione e hanno rinvenuto un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi nonché una busta di plastica contente 84 grammi di hashish, già suddivisi in 37 dosi, di cui il giovane aveva cercato di disfarsi all’atto del controllo, lanciandolo dalla finestra sopra un balcone di un’abitazione limitrofa.
L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia di Bagheria, in attesa del rito direttissimo al termine del quale, dopo la convalida è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.
Durante l’arco del servizio, a Ficarazzi e a Bagheria le pattuglie dell’aliquota Radiomobile della Compagnia hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria diverse persone per diversi reati.
A Ficarazzi, un uomo di 37 anni, pregiudicato, sottoposto alla sorveglianza speciale,  è stato fermato fuori dalla propria abitazione in orario notturno, in violazione delle prescrizioni a cui era sottoposto.
Sempre a Ficarazzi,  è stato denunciato un 43enne sottoposto agli arresti domiciliari, poiché trovato all’interno della propria abitazione in compagnia di un’altra persona pregiudicata, in violazione delle prescrizioni imposte dal provvedimento restrittivo a cui è sottoposto.
A Bagheria, due pregiudicati e disoccupati, rispettivamente di 38 e 41 anni, sono stati deferiti in stato di libertà, per furto aggravato. I due fermati all’interno di un campo agricolo privato, in cui si erano introdotti dopo aver divelto la rete di recinzione, nell’intento di asportare alcuni sacchi di agrumi ed olive.
Sempre a Bagheria, un altro equipaggio della stessa Aliquota Radiomobile, ha provveduto a fermare e denunciare in stato di libertà un  37enne pregiudicato che, in compagnia di un minore, anch’egli deferito alla competente AG. per i minorenni,  si erano introdotti all’interno della clinica in stato di abbandono “Le Magnolie”, con l’intento di asportare alcune suppellettili della struttura.
Ancora a Bagheria è stato deferito in stato di libertà un 45 enne del luogo, poiché controllato alla guida della propria autovettura è risultato avere un tasso alcolemico pari a 1,1 g/l, superiore a quello consentito.
Ad Altavilla Milicia, il personale della locale stazione, ha denunciato un 53enne ed un 22enne, per furto di energia elettrica. I militari, con l’ausilio del personale dell’Enel, ha accertato che i due avevano realizzato due distinti allacci abusivi alla rete elettrica, che permettevano di alimentare gli impianti delle rispettive abitazioni.
Durante il servizio sono  stati controllati complessivamente 87 veicoli e 117 persone, molte delle quali pregiudicate. Sono state accertate 15 contravvenzioni al Codice della strada per un importo complessivo di 9500 euro e segnalate 5 persone al competente Ufficio Territoriale del Governo, quali assuntori abituali di sostanze stupefacenti.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.