f Bagheria. Lunedì "Libriamoci" a villa Aragona Cutò della scuola "Aiello" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Lunedì “Libriamoci” a villa Aragona Cutò della scuola “Aiello”

domenica 29 ottobre 2017, 16:04   Cultura  

Letture: 8.577

L’Istituto comprensivo “Tommaso Aiello” di Bagheria anche quest’anno partecipa alla quarta edizione di Libriamoci. Tornano negli istituti scolastici di ogni ordine e grado le giornate di lettura. Lunedì 30 ottobre, si svolgerà presso  il palazzo settecentesco Aragona Cutò, una manifestazione.
“Vogliamo offrire ai nostri studenti -si legge in una nota- occasioni per  “dare voce” ai libri attraverso un ciclo di attività, esperienze e letture ad alta voce con lo scopo di promuovere l’amore verso la lettura e far nascere un atteggiamento positivo nei suoi confronti. 
La lettura e l’ascolto diventano opportunità per stare bene insieme. Il libro è “il luogo culturale”, è l’occasione per condividere un importante strumento di crescita e riflessione che la storia dell’uomo offre alla possiblile esperienza anche dell’oggi e del futuro, nonostante l’irruzione di sempre più sofisticate tecnologie ed agenzie concorrenti.
Saranno coinvolti gli alunni delle sezioni C e G della scuola dell’Infanzia, tutte le classi della scuola primaria e le classi I, II e III delle sezioni C ed E della scuola superiore di I grado.”
Programma:
SCUOLA DELL’INFANZIA
Letture in famiglia – Mamme, papà e nonni a scuola per la lettura di racconti e storie
Fiabe animate – Lettura con l’ausilio di mediatori visivi e musicali di “Cappuccetto Rosso” e drammatizzazione della fiaba.
SCUOLA PRIMARIA
Narrazione animata della leggenda di “Colapesce” a cura dell’attrice Claudia Quattrocchi, Presidente dell’Associazione Culturale, “FUORI DI TESTA”.
Realizzazione di un corto dal titolo “Voglio imparare a leggere perché……”.
Letture silenziose, ad alta voce ed espressive di testi di vario genere. Letture free.
La voce dei libri: ascoltare la voce dei libri attraverso la lettura dei genitori.
Letture creative di favole e storie attraverso la sperimentazione di tecniche espositive e narrative orali, scenografiche, gestuall. Esibizione canora del Corolibri.

 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Letture ad alta voce di brani scelti.  Realizzazione di cartelloni sui Diritti del lettore.
Presentazione dei libri scelti e letti dai ragazzi attraverso cartelloni e schede bibliografiche.
Testimonial dell’evento conclusivo sarà la regista Rosa Maria Spena che offrirà all’uditorio il contributo della sua esperienza e della sua arte interpretativa.

 Il comune di Bagheria ha dato il patrocinio alla manifestazione e durante la stessa, l’Assessore alla Cultura e all’Istruzione, Romina Aiello, porterà il saluto dell’amministrazione comunale.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.