f Bagheria. L'assessore al bilancio Maggiore: "la Tari è calcolata correttamente" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. L’assessore al bilancio Maggiore: “la Tari
è calcolata correttamente”

mercoledì 15 novembre 2017, 22:32   Attualità  

Letture: 15.822

La Tari a Bagheria è stata calcolata correttamente.
A sostenerlo è l’assessore comunale al bilancio Maria Laura Maggiore.
L’assessore n una nota sottolinea che per la determinazione delle categorie e tariffe dell’imposta il Comune si è attenuto al decreto legge 147/2013 e vari articoli.
In merito alle pertinenze (garage, cantina, box, ecc) l’assessore Maggiore precisa ancora che la tari si applica anche alle pertinenze così come prevede anche una sentenza della Cassazione civile (Sezione tributaria).
Il Comune di Bagheria non applica dunque la quota variabile. L’assessore aggiunge che è semplicissimo per il contribuente verificare che la tassa è stata correttamente misurata.Nella nota diffusa dal Comune si sottolinea che “per capire è necessario constatare sull’avviso di pagamento, che contiene il riepilogo dell’importo da pagare — le istruzioni per il versamento (scadenza rate e codice tributo) nonché il dettaglio delle somme. È in questa parte che l’ente indica le unità immobiliari (con i dati catastali: foglio, particella, sub), la superficie tassata, il numero degli occupanti e la quota fissa. Non vi è dunque la quantificazione della quota variabile o la stessa è pari a zero. Altro aspetto importante da sottolineare è che il meccanismo della Tari prevede che l’importo complessivo incassato dal comune debba coprire tutti i costi della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. Vale a dire che laddove, in altri enti, ci siano stati comunque degli errori, i minori introiti saranno spalmati su tutti i contribuenti.”

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.