f Bagheria. Cambia sede il Centro per l'impiego. Disposto il trasferimento in via Pittalà | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Cambia sede il Centro per l’impiego. Disposto il trasferimento in via Pittalà

lunedì 4 dicembre 2017, 10:19   Attualità  

Letture: 25.362

di Pino Grasso

 L’Ufficio provinciale del lavoro, si trasferisce nei locali di via Pittalà all’angolo con corso Butera e via Scaduto.
Lo prevede una disposizione dell’amministrazione comunale che ha in corso il trasferimento di sede di alcuni uffici comunali al fine di economizzare sulle spese per gli affitti dei locali e meglio organizzare la gestione dei servizi all’utenza. Da tempo gli impiegati chiedevano una sistemazione migliore di quella precedente, dove i locali erano angusti, senza i comfort necessari e dove soprattutto non si riusciva a garantire la privacy a coloro che si rivolgevano agli sportelli in cerca di lavoro. I locali infatti, non erano ritenuti idonei.
A denunciarlo con una nota, le organizzazioni sindacali Fapi, Fildi e Csl che temevano la chiusura dell’ufficio collocamento di Bagheria e il suo trasferimento a Palermo. A tal fine le organizzazioni sindacali avevano presentato una interrogazione all’assessore al Lavoro della Regione siciliana, per sapere se fosse a conoscenza del fatto che l’Ufficio provinciale del lavoro aveva richiesto da tempo per il Comune di Bagheria una sede adeguata allo svolgimento della propria attività d’ufficio e rispondesse al vero che fosse stata impartita una disposizione finalizzata alla chiusura dello stesso ufficio.
Il sindaco Patrizio Cinque, a seguito di un incontro svoltosi lo scorso novembre presso gli uffici regionali in presenza dei rappresentanti del Centro per l’impiego, si era impegnato a fornire la disponibilità di immobili confiscati alla mafia che potevano avere le caratteristiche idonee ad ospitare tali uffici. Nella stessa circostanza il sindaco si dichiarava disponibile ad un sopralluogo congiunto con i funzionari ed i tecnici regionali al fine di verificare le caratteristiche degli immobili. Adesso dopo il via libera della Regione. È stato disposto il trasferimento in via Pittalà e cioè in una zona centrale della città che i lavoratori possono raggiungere con estrema facilità.
Gli altri uffici che sono stato trasferiti sono il servizio demografico che ha lasciato i locali di via Pittalà ed  andato al piano terra del Municipio centrale, in corso Umberto I. La segreteria e l’ufficio trasparenza della Direzione II si sono trasferiti dal piano terra al piano primo sempre dello stesso Municipio centrale. Inoltre, il provvedimento riguarda il servizio ICP (back office ex URP) che si è trasferito dal piano terra a primo piano primo dello stesso edificio. Il Suap, lo sportello delle attività produttive, dal piano primo viene trasferito al piano secondo per essere accorpato alla restante direzione IX di cui fa parte.
Inoltre, cambiano anche tutti i numeri telefonici degli uffici interessati dal trasloco, che saranno presto comunicati e aggiornati anche sul sito web istituzionale dell’Ente nella sezione contatti e direzioni, servizi e uffici.
Si possono già anticipare i nuovi numeri telefonici degli uffici dedicati alle gare, gli appalti ed il patrimonio, facenti parte della direzione 1, che hanno i seguenti numeri telefonici: gare, appalti e contratti – tel. 091/943395, patrimonio 091/943232, espropri ed ERP 091/943248 – 091/943250.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.