f Bagheria. Resi noti i progetti da realizzare con i soldi dell'Amministrazione | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Resi noti i progetti da realizzare con i soldi dell’Amministrazione

venerdì 9 marzo 2018, 15:04   Attualità  

Letture: 29.196

Sono stati resi noti i 7 progetti che saranno realizzati con le somme messe da parte nei primi 3 anni da parte di sindaco, assessori e consiglieri comunali del Movimento 5 stelle. Si tratta di una somma complessiva di 300 mila euro.Inizialmente i progetti erano 35, poi attraverso una votazione on line si è giunta al numero finale per ogni categoria scelta inizialmente.
Le categorie erano: sport, politiche sanitarie e sociali, società, arredo urbano, parco giochi, aree verdi, cultura.
I progetti che sono stati scelti riguardano: la realizzazione di un campo di calcio a 5 nella scuola Civello ad Aspra, la passerella per l’accesso a mare per disabili, la campagna di sterilizzazione per cani e gatti randagi, l’arredo urbano del corso Umberto, la realizzazione di un parco giochi alla scuola Wojtyla, l’area di sgambamento per cani e la ristrutturazione del teatro Branciforti, chiuso da anni.
Con una nota diffusa dal movimento 5 stelle di Bagheria si sottolinea che “il sindaco Patrizio Cinque ha rinunciato ai primi 6 mesi del proprio stipendio per un totale di 26.318,28 euro e, per il resto del mandato, al 30% delle sue indennità per 1315,91 euro. Il vice sindaco Fabio Atanasio ha rinunciato al 30% delle proprie indennità per 986,94 euro al mese, mentre gli assessori Romina Aiello, Gaetano Baiamonte,  Maria Puleo, Maria Laura Maggiore, Alessandro Tomasello (oltre che gli ex assessori)  hanno rinunciato al 30% delle proprie indennità per 855,35 euro al mese, così come il presidente del consiglio comunale Marco Maggiore e Claudia Clemente (ex presidente del consiglio) hanno rinunciato al 30% delle proprie indennità per 855,35 euro al mese.
I consiglieri Comunali Alba Elena Aiello, Vincenzo Bellante, Claudia Clemente, Marco Coffaro, Francesco D’Anna, Filippo Castelli, Giusy Chiello, Sergio Giuliana, Giuseppe Giammaresi, Francesco Paladino, Mariano Ventimiglia, Valentina Scardina, Filippo Rotolo, hanno rinunciato al 30% dei propri gettoni di presenza.”
L’iniziativa era stata presentata il 14 ottobre dello scorso anno nel corso della manifestazione “Restituition day” nell’atrio di villa Aragona Cutò.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.