f Casteldaccia. Lo sfincione di Bagheria  protagonista alle Cantine Duca di Salaparuta | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Lo sfincione di Bagheria  protagonista alle Cantine Duca di Salaparuta

giovedì 26 aprile 2018, 10:52   Cultura  

Letture: 12.303

Domenica 29 aprile dalle 11 alle 18 le storiche cantine Duca di Salaparuta  aprono le porte ai visitatori, organizzando una giornata dedicata  al vino e a buon cibo siciliano. Un occasione ideale per gli enoturisti e gli appassionati della gatsronomia del territorio per conoscere e visitare le rinnovate e modernissime Cantine Duca di Salaparuta e Corvo  a Casteldaccia presso la S.S. 113.Si potrà effettuare la visita guidata in cantina  abbinata alla degustazione di 6 vini,  con un costo d’ingresso di 5 euro, ricevendo in dotazione un calice.
Si potranno degustare i prodotti tipici della gastronomia del territorio  acquistando con 10 euro un carnet con 3 ticket e deliziarsi con lo sfincione bianco di Bagheria del panificio Valenti (vincitore dello Sfincione Festival svoltosi lo scorso febbraio al Sanlorenzo Mercato), la gustosissima e particolarissima bruschetta, sontuosamente guarnita, del noto locale bagherese “Verci, vini e merende” e infine concludere con i prelibati dolci della “Casetta Bianca” di Casteldaccia.
La presenza all’evento organizzato dalle Cantine  Duca di Salaparuta, segna per lo sfincione bianco di Bagheria un ulteriore  riconoscimento della qualità  e della bontà  di un prodotto che incontra il favore e  il gusto  tra i consumatori e gli appassionati del buon cibo espressione del territorio e che di gran carriera procede verso il riconoscimento DOP ( Denominazione di Origine Protetta).
La presenza dei ragazzi del locale bagherese “Verci, vini e merende” ubicato nel centro stiorico della Città delle Ville, a ridosso del Corso Umberto, rappresenta un ulteriore conferma per i successi  conseguiti e il consolidamento di un brand oramai affermato. Proporrano la bruschetta apprezzatissima già alla manifestazione “Ciauru ri Astrattu”, la cui caratteristica è l’utilizzo, in un mix gradevole, di prodotti di alta qualità e tracciati.
Infine i prodotti della sontuosa pasticceria locale, rielaborati dai maestri pasticceri dello storico locale di Casteldacccia “La Casetta Bianca” che  contribuiranno a trasformare semplici dolci in un mito, una leggenda, il frutto di quella tendenza tutta siciliana a sublimare l’eccesso nell’apoteosi del gusto. Dolci che andranno accompagnati con gli apprezzatissimi vini da meditazione  della casa vinicola Duca  di Salaparuta
L’abbinamento vino-gastronomia del territorio, si rivela una nuova formula  vincente che sempre più  trova ed incrocia il favore degli esperti e dei semplici appassionati, che oltre ai luoghi del vino sono infatti sempre più interessati non solo alla storia della Cantina ma anche a scoprire i prodotti  tipici del territorio o riscoprirne alcuni nuovi e a vivere, così, un momento emotivamente coinvolgente, interagendo direttamente con i produttori  per comprendere meglio storia e identità del territorio e delle sue eccellenze enogastronomiche.
Infine per gli appassionati del vino, le Cantine Duca di Salaparuta hanno preparato anche un laboratorio tecnico che propone degustazioni dei vini più rappresentativi delle Cantine in abbinamento ad un’eccellenza gourmet.
Solo su prenotazione e fino esaurimento posti
Orari: sono previsti due laboratori: alle ore 11.30 e alle ore 15 .Per info e prenotazioni: tel. 091 945252

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.