f Bagheria. Condannati per estorsione i fratelli Pietro e Salvatore Scaduto | LaVoceDiBagheria.it Skin ADV

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Condannati per estorsione i fratelli Pietro e Salvatore Scaduto

mercoledì 30 maggio 2018, 13:58   Cronaca  

Letture: 37.404

Nuova condanna per i fratelli Pietro e Salvatore Scaduto, in carcere per la condanna all’ergastolo per l’omicidio di due Narcotrafficanti americani Juan Ramon Fernandez Paz e Fernando Pimmental. La nuova condanna a 3 anni riguarda una richiesta estorsiva messa a segno ai danni di una impresa edile che stava realizzando lavori a Bagheria.
La condanna è stata emessa dal Tribunale di Termini Imerese presieduta dal giudice Vittorio Alcamo che invece ha assolto un terzo fratello Paolo. I fatti risalgono al 2008.
I due avrebbe chiesto denaro ad una ditta di Gioiosa Marea.
Uno dei tre fratelli, Paolo, lavorava per la ditta senza però essere pagato. Secondo l’accusa sarebbero iniziate le richieste dei fratelli Scaduto che avrebbero anche minacciato pesantemente un impiegato vicino al titolare. I tre sono finiti sotto processo ma solo Pietro e Salvatore sono stati ritenuti responsabili delle minacce e quindi condannati a 3 anni di reclusione.
Va anche ricordato che il titolare della ditta nei mesi scorsi è stato arrestato nell’ambito del processo di mafia “Pozzo 2” perché ritenuto vicino alle cosche di Messina.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.