f Bagheria. Vella e Cangialosi: "il comunicato sulla terza commissione non è stato concordato con tutti" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Vella e Cangialosi: “il comunicato sulla terza commissione non è stato concordato con tutti”

giovedì 3 maggio 2018, 11:18   Attualità  

Letture: 5.850

I Consiglieri Comunali di Bagheria Maddalena Vella del “MIS” e Giuseppe Cangialosi dell’”Aquilone – Insieme per Bagheria”, componenti della III Commissione Consiliare del Comune di Bagheria, con un comunicato stampa, intervengono in merito ad un articolo trasmesso dal presidente della stessa III Commissione, Sergio Giuliana, relativo ai lavori svolti dalla Commissione, e pubblicato sul notiziario comunale “Comune in…forma”.Nella nota i due consiglieri sottolinea che “il comunicato diramato dal presidente della Commissione non è stato redatto di comune accordo con la tutti i consiglieri componenti la III Commissione, sicuramente mai discusso con i consiglieri dell’opposizione, ma è solo il  frutto della sua stessa persona ed appoggiato dai soli componenti del MoVimento 5 Stelle, di cui fa parte. In particolare la dove viene scritto che la commissione ha redatto un documento con le modifiche ed integrazioni consigliate dall’Assessorato, infatti è doveroso specificare e chiarire in modo inequivocabile che questo comunicato non rappresenta il vero lavoro svolto dalla Commissione, perché in seno alla stessa Commissione non è stato redatto alcun documento con le modifiche ed integrazioini al regolamento sugli immobili abusivi, acquisiti al patrimonio Comunale,  cosi come riportato nella diffida inviata dall’Assessorato a firma del Dirigente dell’architetto Grutta; infatti durante i lavori abbiamo avanzato richiesta esplicita proprio per sapere se l’Amministrazione avesse apportato le modifiche a tale documento, come riportato nella diffida dell’Assessorato. Precisiamo anche che, noi consiglieri, non abbiamo potuto redigere alcun documento, in quanto abbiamo chiesto il parere del segretario relativo all’incompatibilità di ciascun consigliere, che a tutt’oggi non è pervenuto.”
I due consiglieri comunali aggiungono che “la diffida dell’Assessorato al regolamento sugli immobili abusivi, che si allega al comunicato, riportava che in alcune parti detto documento, votato solo dal MoVimento 5 Stelle, risultava illegittimo e tendente a modificare il testo del DPR 380/01, a nostro parere, solo con lo scopo di tentare di risolvere qualche problema personale, dei consiglieri pentastellati, già noti anche alla cronaca nazionale. 
Pertanto i sottoscritti consiglieri si dissociano da questo comunicato, in quanto non rispondente ai reali intendimenti e soprattutto perché non corrisponde ai reali lavori svolti dalla stessa III Commissione.
Inoltre comunicano che, per il  presidente Sergio Giuliana, è diventato una consuetudine scrivere articoli  personali a nome della Commissione. La verità inconfutabile riscontrabile negli atti e nei verbali è che l’amministrazione non ha fatto Nulla in merito per risolvere e dipanare i dubbi e le perplessità evidenziate ed oggetto di Diffida da parte dell’Assessorato Competente.”

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.