f Palermo. Morte in un incidente madre e figlia. L'autore arrestato, era scappato | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Palermo. Morte in un incidente madre e figlia. L’autore arrestato, era scappato

sabato 12 maggio 2018, 14:00   Cronaca  

Letture: 31.599

Incidente mortale ieri sera intorno alle 23 in via Fichidindia 45/A nel quartiere di Brancaccio a Palermo. Due donne sono morte ieri sera travolte da un’auto che si è data alla fuga.  La madre di 63 anni, Annamaria La Mantia, e la figlia di 43 anni, Angela Merenda,  residenti in via San Ciro, stavano attraversando la strada quando è sopraggiunta un’auto che le ha investite.
Le due donne ferite gravemente sono rimaste sull’asfalto. Sul posto una gazzella dei carabinieri che stava controllando il territorio ha chiamato i soccorsi e ha iniziato le ricerche di una Fiat Punto. Intanto due ambulanze del 118 sono arrivate in via Fichidindia.
L’uomo che ha provocato l’incidente è stato  rintracciato a seguito delle immediate ricerche che si sono protratte senza soluzione di continuità ed è stato identificato in Emanuele Pelli, palermitano, 35 anni e, nella mattina, accompagnato dall’equipaggio di una gazzella presso la sede del Nucleo Radiomobile di Palermo dove ha confessato di essere lui l’investitore e di essersi allontanato perché spaventato avendo anche la patente scaduta.
È stata impegnata anche la Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Palermo per i rilievi biologici sia sulle salme delle vittime sia sull’autovettura, così come disposto dalla Procura della Repubblica di Palermo che sta dirigendo le conseguenti indagini.

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.