f Stop ai venditori abusivi ad Aspra | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Stop ai venditori
abusivi ad Aspra

lunedì 28 maggio 2018, 17:33   L'Opinione  

Letture: 14.571

di Andrea Sciortino*

Chiedo, ancora una volta,  l’intervento per arginare una problematica, ormai ventennale che affligge il territorio della Frazione di Aspra.
Come ogni anno durante la stagione estiva i venditori abusivi imperversano con gazebo e bancarelle lungo tutto il Litorale di Aspra, prendendo d’assedio Piano Stenditore, con la vendita di qualsivoglia genere di merce: dall’abbigliamento agli oggetti casalinghi, dalla bigiotteria alle suppellettili d’arredo.
A questo fenomeno dei venditori abusivi si aggiunge quello non meno fastidioso dei parcheggiatori abusivi, che dilagano, senza controlli, trasformando il territorio della Frazione in una “giungla del Caos”. 
Per arginare tale piaga dovrebbero essere svolte con cadenza programmata, sin dai primi giorni della stagione estiva, delle attività di controllo, non solo sul litorale, ma anche sulle principali arterie di comunicazione stradale della Frazione, al fine di intercettare il maggior numero possibile di trasgressori.
Ma purtroppo, così non avviene. Già da diverso tempo, ma con più insistenza in questi giorni, ricevo dai cittadini di Aspra, residenti e non, richieste ed istanze che chiedono con forza degli interventi, finalizzati ad un maggiore controllo sul litorale e su tutto il territorio per impedire lo stazionamento di bancarelle e gazebo ad opera degli ambulanti abusivi lungo Piano Stenditore.  
La presenza di queste bancarelle, dotate spesso di gruppi elettrogeni, impedisce, infatti, molto spesso l’accesso alle abitazioni, crea intralcio al traffico veicolare, oltre ad occupare i posteggi che potrebbero essere fruiti dai residenti. Già nel 2017  ho manifestato questo disagio del territorio con nota scritta ed, a tale proposito, La ringrazio per essere intervenuto in quell’occasione con tempestività e celerità, solo dopo una settimana dalla mia comunicazione.
Purtroppo l’incapacità amministrativa genera situazioni che penalizzano un intero territorio e fa si che i controlli della polizia municipale siano limitati ad eventi sporadici.
Proprio per questo, mi vedo costretto, ancora una volta, a rivolgermi a Lei, tornando a chiedere un massiccio intervento di ordine pubblico per contrastare chi svolge la propria attività abusiva sul piano Stenditore, ma anche per coloro che invece svolgono la propria attività in maniera legale e autorizzata, i quali, non tutti per fortuna , si permettono di invadere marciapiedi ed ingressi di abitazioni private, con tavoli per la ristorazione, a discapito dei residenti, che, inermi, subiscono tale comportamento di arroganza e maleducazione! Che si garantisca e si  tuteli coloro che rispettano le norme e le regole!
Non bisogna mai dimenticare che il paese appartiene al “paesano”, a colui che vive il proprio territorio con rispetto delle regole e del prossimo. Rimango in attesa di riscontro, e a disposizione per qualsiasi chiarimento.

*presidente facente funzione consiglio circoscrizionale Aspra

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.