f Bagheria. Il sindaco sulle indennità: "i soldi serviranno per i progetti scelti"   | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Il sindaco sulle indennità: “i soldi serviranno per i progetti scelti”  

lunedì 4 giugno 2018, 18:41   Attualità  

Letture: 13.131

di Pino Grasso

Il sindaco Patrizio Cinque rispedisce al mittente le accuse sui fondi relativi alla rinuncia delle indennità del sindaco e degli altri amministratori del gruppo “Aquilone -Insieme per Bagheria” e del responsabile Gino Di Stefano.Il gruppo con una nota aveva sottolineato che il 30 per cento inizialmente rinunciato è stato recentemente liquidato per un ammontare complessivo di 173.676,10 euro.
“In riferimento a quanto affermato -sottolinea il primo cittadino- l’ex assessore alle aree artigianali finge di non saper leggere. Ricordiamo a tutti che abbiamo fatto scegliere ai cittadini i progetti da realizzare con i soldi a cui noi abbiamo rinunciato e che questi soldi verranno versati dai componenti del Movimento 5 stelle verso l’associazione costituita per realizzare il progetto “Bagheria Cambia”. Lo scorso mese di ottobre l’amministrazione comunale organizzò a Palazzo Cutò, la manifestazione “Restitution day” in cui i cittadini vennero chiamati a proporre progetti per impiegare i soldi trattenuti ad Assessori e a Consiglieri quale atto nobile di restituzione alla collettività. Di Stefano parla di ipocrisia nel fare promesse dalla sola valenza propagandistica”.
Il sindaco tende a ribadire che i progetti verranno realizzati. “Come si evince dalla determina di liquidazione (che non è un mandato di pagamento, ma spiegarlo all’ex assessore sarebbe troppo) – aggiunge il sindaco – la richiesta è fatta proprio al fine di ottenere i soldi che verranno versati per i progetti di Bagheria scelti dai cittadini. Dobbiamo attendere i tempi di pagamento del Comune ma come promesso i progetti verranno realizzati”. 

nella foto la manifestazione “Restition day” 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.