f Bagheria. Il Comune: "non sarà più raccolta la spazzatura non differenziata" | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. Il Comune: “non sarà più raccolta la spazzatura non differenziata”

lunedì 6 agosto 2018, 10:10   Attualità  

Letture: 50.256

L’amministrazione comunale ha dichiarato guerra a chi non rispetta il conferimento corretto dei rifiuti e se prima venivano effettuati due turni di raccolta dei rifiuti da qualche giorno questo non avviene più lasciando per strada i sacchetti non conferiti correttamente.“Molti cittadini si saranno chiesti come mai, per strada, sono rimasti diversi sacchetti di rifiuti non differenziabili -sottolinea il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque – abbiamo deciso di stringere ulteriormente la corda su controlli e corretto svolgimento della raccolta differenziata dei rifiuti. Sino a qualche giorno fa, pur di lasciare la città pulita, impegnando gli operatori ecologici, oltre al consueto giro per la raccolta dei rifiuti differenziati, avevamo disposto un secondo giro per i raccogliere tutto quanto i cittadini non differenziavano correttamente. Non è stata una strategia vincente per aumentare la percentuale della raccolta, anche se l’intento era solo quello di lasciare Bagheria pulita, ma dobbiamo essere più duri”.

Il sindaco annuncia che non verranno raccolti più sacchetti di plastica contenenti rifiuti indifferenziati lasciati in giorni diversi dal venerdì. Non solo. Non sarà accettabile che il venerdì si getti di tutto di più. L’indifferenziato dovrà essere il residuo non ulteriormente differenziabile, pertanto il sacchetto che si conferisce il venerdì sera non dovrà contenere umido, plastica, carta e cartone, vetro, lattine, polistirolo e tutto quanto può essere correttamente differenziato.

Gli operatori ecologici non raccoglieranno i sacchetti non correttamente differenziati e si inaspriranno anche i controlli grazie ad un aumento della forza lavoro, dal momento che verranno aumentate le ore di lavoro agli ausiliari della polizia municipale e grazie all’attività che già stanno conducendo gli ispettori ambientali volontari e, prossimamente, con il formarsi della graduatoria dell’avviso dell’AMB spa che ha ricercato nuovi operatori ecologici, si potrà anche implementare lo spazzamento delle strade.

Inoltre da settembre sarà prevista una nuova modifica al calendario: il vetro e il residuo non ulteriormente differenziabile saranno raccolti ogni 15 giorni, ma ci sarà un’adeguata comunicazione appena si deciderà la modifica e in quel giorno libero dalla raccolta gli operatori saranno impegnati nei servizi aggiunti.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.