f Bagheria. 180 multe elevate dai vigili urbani per i rifiuti abbandonati | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria. 180 multe elevate dai vigili urbani per i rifiuti abbandonati

mercoledì 29 agosto 2018, 14:48   Attualità  

Letture: 29.709

In otto mesi i vigili urbani di Bagheria hanno elevato 180 multe per circa 109 mila euro per l’errato conferimento dei rifiuti differenziati e l’abbandono dei rifiuti.
A comunicarlo è lo stesso sindaco Patrizio Cinque e l’assessore con delega alla Polizia municipale Maria Laura Maggiore
Il comando di polizia municipale grazie al valido contributo degli ispettori ambientali e al supporto delle diverse telecamere della video-sorveglianza già attive in città e delle telecamere mobili, nascoste, hanno comminato oltre 180 multe da diversi importi.
Oltre 109 mila euro, esattamente 109.673 euro, sono le multe elevate nel periodo da gennaio al 19 agosto 2018.
Nella relazione del servizio  Nucleo operativo Ambientale (NOPA): In violazione dell’ordinanza sindacale del 5 febbraio 2018 sono stati elevati 10 verbali per un importo di 412 euro; in violazione dell’ordinanza sindacale del 18 aprile 2018 sono stati elevati 2 verbali per un importo di 412 euro e 2 per un importo 50 euro.
In violazione dell’ordinanza sindacale del 27 luglio 2016 relativa al conferimento dei rifiuti, la PM ha punito 13 cittadini per un importo di 1000 euro ciascuno ed un verbale di 2000 euro. Gli ispettori ambientali comunali hanno permesso di verificare 87 casi di abbandono di rifiuti per un importo di 1000 euro ciascuno, più un caso di violazione per un importo di 2000; Altre multe, circa 54, sono state elevate per importo di 50 e 25 euro e per la violazione alla legge 15/2000 relativa alle deiezioni di animali su strade pubbliche 9 sono stati i verbali per un importo di 56 euro ciascuno.”
Il sindaco in relazione alla notizia sottolinea che “vi mostreremo anche i video appena possibile che sottolinea, ancora una volta, come l’amministrazione intenda perseguire la via delle maniere forti contro chi sporca la città, e che non rispetta gli altri cittadini che invece eseguono la raccolta differenziata correttamente. Fondamentali, per “beccare” i rei degli abbandoni indiscriminati di rifiuti anche le segnalazioni dei cittadini, via social network o le piattaforme di comuni-chiamo e cittadino vigile”.
Tra le altre multe inflitte a cittadini poco accorti all’ambiente e al decoro urbano, la Pm si è occupata anche delle deiezioni dei cani e ancora altre multe direttamente presso le residenze di cittadini che non conferivano correttamente i rifiuti differenziati; in questi casi si è proceduto con il controllo del sacchetto.
“Ci spiace usare le maniere forti» – continua il primo cittadino di Bagheria – «ma pensiamo che oramai i cittadini abbiano avuto tutto il tempo per imparare a fare la raccolta differenziata. Dunque non ci sarà alcuna tolleranza per tutti quelli che si comportano da incivili e abbandonano i rifiuti per le strade. Le multe si pagheranno tutte, non pensino i colpevoli che la multa potrà essere non pagata, si arriverà sino al pignoramento del conto corrente”.
“La video sorveglianza è funzionante e stiamo già utilizzando telecamere mobili con “foto trappola -spiega l’assessore Maggiore– Continueremo così e non permetteremo che pochi individui senza scrupoli né senso civico sporchino la nostra città, prendendosi gioco della maggioranza dei cittadini e delle imprese bagheresi che hanno capito il valore di una gestione virtuosa dei rifiuti e del rispetto dell’ambiente”.
 
 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.