f Ficarazzi. Si staccano pezzi di costa sulla spiaggia "Crastonelli" che viene chiusa | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Ficarazzi. Si staccano pezzi di costa
sulla spiaggia “Crastonelli” che viene chiusa

giovedì 6 settembre 2018, 18:42   Cronaca  

Letture: 11.556

Poteva provocare gravi conseguenza il distacco di alcune porzioni di costa sulla spiaggia a Ficarazzi, tanto che il sindaco, con un’ordinanza, ha chiuso immediatamente l’accesso ai bagnanti.E’ accaduto questa mattina, lungo la costa ficarazzese, in località “Martinica-Castronelli”. La spiaggia, anche se di piccole dimensioni, è una fra le più frequentate dai residenti. L’accesso al mare è attraverso dei gradini di pietra, si estende per circa 400 metri lineari e può contenere circa 50 bagnanti.
Al momento del distacco di parte della costa erano presenti alcune persone che stavano prendendo il sole e alcuni erano in acqua. Nessuno è rimasto coinvolto, ma è stato uno di loro, vedendo la terra staccarsi e cadere giù,  a chiamare direttamente il sindaco Francesco Paolo Martorana.
Sul posto sono intervenuti i vigili urbani, l’assessore all’urbanistica, Biagio Saverino e il responsabile della protezione civile del comune, Marco Tralongo che rendendosi conto della gravità, hanno subito fatto sgomberare la spiaggia, che in quel momento era occupata da circa 20 bagnanti, comprese 3 famiglie.
La zona è stata quindi inibita alla sosta e al transito ed è stata transennata. Non è escluso che nei prossimi giorni venga dichiarata inagibile anche una casetta che si trova nei pressi della zona.
Il documento è stata trasmesso alla Capitaneria di porto di Palermo, all’assessore regionale al territorio ed ambiente, sezione Demanio marittimo, al Genio Civile opere marittime, al Comando della Polizia Municipale e ai carabinieri.
L’episodio di ieri non  il primo che si verifica nella zona. Già nel 2010 il sindaco di allora, Giuseppe Cannizzaro, a seguito di alcuni distacchi, firmò un’ordinanza con la quale aveva chiuso l’accesso alla zona.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.