f Nubifragio a Palermo e Provincia. A Bagheria un'altra auto bloccata nel sottopassaggio | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Nubifragio a Palermo e Provincia. A Bagheria un’altra auto bloccata nel sottopassaggio

sabato 3 novembre 2018, 23:35   Cronaca  

Letture: 21.303

Come era ampiamente prevedibile, purtroppo, il maltempo abbattutosi su Palermo e Provincia ha provocato danni e provocato molte difficoltà e tanta apprensione fra la popolazione.Un nubifragio si è abbattuto a Palermo e anche a Bagheria ha piovuto per l’intera giornata.
Molte le strade rimaste bloccate a Palermo che sono diventate autentici fiumi in piena, creando notevoli disagi agli automobilisti. 
Difficoltà in alcuni ospedali del capoluogo anche legati alla difficoltà da parte del personale sanitario a raggiungere le strutture per dare il cambio turno ai colleghi rimasti bloccati.
A Bagheria si è verificato l’ennesimo allagamento nel sottopassaggio ferroviario, in via Bagnera, dove si è rovesciata un’enorme quantità di acqua arrivata dalla via Città di Palermo che non riesce a defluire nel canale di scolo.
Intorno alle 22,00, Un’auto è rimasta sommersa da almeno un metro e mezzo di acqua e gli occupanti si sono messi in salvo con estrema difficoltà.
Alcuni esponenti politici locali di opposizione hanno lamentato la mancata chiusura del sottopassaggio da parte dell’amministrazione.
Allagamenti anche in via Dante e in altre strade cittadine. Alcuni tombini sono saltati per la quantità d’acqua caduta.
Disagi anche ad Aspra dove alcune auto son state costrette a posteggiare sui marciapiedi.
Allagamenti anche a Ficarazzi lungo la strada statale 113, all’altezza con il bivio per Villabate.
Strada statale allagata anche all’altezza fra Santa Flavia e Casteldaccia.
A Palermo permane l’allerta rossa e anche a Bagheria continua lo stato di allarme dove l’allerta meteo è di colore arancione.
Vigili del fuoco e carabinieri hanno soccorso tre persone che erano rimaste bloccate a causa del maltempo nell’azienda agricola in contrada Manchi a Caccamo. E’ intervenuto anche l’elicottero che ha preso le persone a bordo Filippa Abbruscato 86 anni titolare dell’azienda e il figlio Antonino Ovile, 69 anni e il nipote Francesco Ovile 30 anni e li ha portati a Boccadifalco. Le condizioni meteo non hanno consentito l’atterraggio a Lercara Friddi. L’operazione è stata coordinata dalla centrale operativa di soccorso istituita in prefettura a Palermo.
Da segnalare infine una notizia risultata falsa, diffusa sui social network, secondo la quale, fra mezzanotte e l’una, si sarebbe abbattuta una tromba d’aria a Palermo e Provincia. La notizia, fortunatamente, è stata subito smentita dalla Protezione civile di Palermo.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.