f Casteldaccia. Ladri in azione in contrada Dogali dopo la tragedia del 3 novembre | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Casteldaccia. Ladri in azione in contrada Dogali dopo la tragedia del 3 novembre

sabato 16 Marzo 2019, 11:28   Cronaca  

Letture: 11.007

Ladri in azione in contrada Dogali Cavallaro, tristemente famosa per la morte di 9 persone, a seguito dell’esondazione del fiume Milicia, avvenuta il 3 novembre dello scorso anno.Dopo la tragedia la zona venne posta sotto sequestro e a nessuno era consentito varcarle. E invece, la scorsa notte, un gruppo di ladri, è riuscito a saccheggiare una delle villette chiuse.
La scorsa notte i ladri sono riusciti a smontare tutti gli infissi in alluminio di una casa e si sono portati via anche le suppellettili. Ieri mattina alcuni residenti hanno chiamato la polizia che ha constatato i furti.
“Sono allibito da questa notizia -commenta il sindaco Giovanni Di Giacinto- è assurdo pensare che qualcuno abbia deciso di compiere un gesto del genere in una zona dove pochi mesi fa sono morte ben 9 persone. La zona inoltre era tutta posta sotto sequestro. Sfruttare una tragedia del genere è un atto inconcepibile.”
La zona venne transennata dopo la notte del 3 novembre quando il maltempo provocò l’esondazione del fiume Milicia. La furia dell’acqua travolse una delle case a ridosso del fiume dove si stava tenendo una festicciola di compleanno. Il bilancio fu terribile: vennero distrutti due nuclei familiari. Morirono 9 persone, fra cui una bambina di 1 anno, un altro di 3 anni, un ragazzino di 15 anni, e 6 adulti compresi fra i 32 e i 65 anni. Quella notte si salvò un uomo che riuscì a rimanere attaccato ad un albero e il cognato che si era allontanato.

 

 
 
© Riproduzione riservata

 

 

 

 

Commenta l'articolo

Commentando questo articolo accetti le nostre regole e le nostre condizioni.