f Attualità | LaVoceDiBagheria.it - Part 372

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Tutti gli articoli della categoria Attualità

 

Aggredito verbalmente il sindaco Lo Meo, a Villabate, da alcuni dipendenti del Coinres

lunedì 28 maggio 2012, 22:41  

Brutta disavventura per il sindaco di Bagheria Vincenzo Lo Meo. Il primo cittadino ieri pomeriggio è stato aggredito verbalmente da un gruppo di dipendenti Coinres, a Villabate, dopo una riunione con gli altri sindaci. Gli aggressori chiedevano con forza che venissero pagati degli emolumenti arretrati. Lo Meo è stato anche strattonato da uno dei dipendenti e grazie all’intervento dei carabinieri, presenti sul posto, è stato scongiurato il peggio. Qualcuno ha anche lanciato oltre agli insulti, anche qualche sputo.

 

Bagheria. Muro contro muro fra sindacati comunali e amministrazione

lunedì 28 maggio 2012, 13:49  

E’ ormai muro contro muro fra sindacati dei dipendenti e l’amministrazione comunale di Bagheria, sulla difficile situazione economica che sta attraversando il comune. Nel corso di una affollata assemblea nell’aula consiliare, i sindacati hanno attaccato l’amministrazione comunale che si è difesa.

 

“Un cuore per Melissa”, al liceo artistico di Bagheria

sabato 26 maggio 2012, 10:54  

 Tanti cuori per Melissa, la sfortuna studentessa di 16 anni, morta la settimana scorsa a seguito di un ordigno a Brindisi,d avanti la scuola.

L’iniziativa è stata curata dal Parlamento della legalità con sede al liceo artistico di Bagheria.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

La Regione Siciliana non ha mai pagato i 4 milioni di euro per “Baarìa”

sabato 26 maggio 2012, 10:01  

I 4 milioni di euro chela Regione Sicilia avrebbe dovuto pagare per sostenere il film “Baarìa”, non sono mai stati versati nelle casse della casa di produzione Medusa che adesso ha deciso di adire le vie legali. Il film di Peppuccio Tornatore realizzato nel 2009 che racconta le vicende personali di un sindacalista sullo sfondo la città di Bagheria che cresce nell’arco di un secolo, doveva essere sovvenzionato anche dalla Regione.

 

Bagheria. Molto partecipata la “prima fiaccolata per la legalità”

giovedì 24 maggio 2012, 10:00  

Si è registrata una partecipazione massiccia alla fiaccolata di ieri sera, in occasione della marcia silenziosa per ricordare il ventesimo anniversario della strage di Capaci. (nella foto il presidente del consiglio comunale Caterina Vigilia, il sindaco Lo Meo, l’assessore Francesco Cirafici e l’assessore Pietro Miosi-foto ufficio stampa comune Bagheria)

 

La Partita del Cuore
Interviste ai protagonisti (video)

giovedì 24 maggio 2012, 09:46  

di Martino Grasso

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Molte le iniziative per ricordare i 20 anni della strage di Capaci.

Uno dei momenti più importanti si è svolto proprio a Palermo, allo stadio “Renzo Barbera”, con La Partita del Cuore fra la nazionale cantanti e quella dei magistrati.

 

Trasferito il direttore del carcere di Sulmona, dove si trovava Michele Aiello

giovedì 24 maggio 2012, 08:34  

Il direttore del carcere di Sulmona, Sergio Romice, dove si trovava l’imprenditore Michele Aiello, scarcerato nelle scorse settimane perché l’alimentazione era a base di piselli e fave (alimenti a cui era allergico), è stato trasferito d’urgenza nella sede del Provveditorato di Pescara. Il provvedimento preso dal Dipartimento di amministrazione penitenziaria, sarebbe legato, appunto,  alla vicenda della scarcerazione di Michele Aiello,  rinchiuso nel carcere di Sulmona dal 5 febbraio del 2011 e mandato ai domiciliari qualche mese fa perché affetto da favismo.

 

Bagheria. il Tar accoglie la domanda di sospensione per il Coinres

mercoledì 23 maggio 2012, 17:32  

Il Tar di Palermo ha accolto la domanda di sospensione del decreto di commissariamento del Comune di Bagheria emesso dall’assessorato regionale energia e relativo al pagamento della somma di circa  euro 1600000 in favore del Coinres. Il Tar ha specificato in particolare che l’assessorato ha trascurato di coinvolgere preventivamente il Comune al fine di instaurare un contraddittorio sugli importi dovuti. La difesa del Comune (rappresentato dall’avvocato Vittorio Fiasconaro del Foro di Palermo)  aveva eccepito in particolare che il commissariamento era stato adottato senza la notifica di una preventiva diffida. Il Tar ha fissato l’udienza di merito per il mese di maggio 2013.

 

Francesca Morvillo: il coraggio di essere la donna di un uomo contro la mafia

mercoledì 23 maggio 2012, 08:41  

di Denise Perna

Sono passati 20 anni dalla strage di Capaci.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Oggi, da donna, sento di dover rivolgere un pensiero particolare ad una donna particolare. Consapevole dei gravissimi pericoli a cui era esposto il coniuge, Francesca ha fatto una scelta coraggiosa e di estremo amore sposando nel 1986 il magistrato Falcone. Un amore vero e intenso, un sentimento che troppo presto e ingiustamente è stato spento. Probabilmente non tutti sanno che anche Francesca Morvillo era un magistrato e che per lungo tempo ha dedicato il suo operato a favore del Tribunale dei minorenni a Palermo.

 

Dove eravate il 23 maggio 1992? Scrivete il vostro ricordo

martedì 22 maggio 2012, 08:40  

Ci sono date che non si dimenticheranno mai. Come il 23 maggio 1992. Era un sabato qualunque, sarebbe diventato un sabato che avrebbe cambiato la storia italiana. Alle 17,58, lungo l’autostrada, scoppia l’inferno. Esplode una carica enorme di tritolo. Muoiono il giudice Falcone, la moglie Francesca e i tre agenti di scorta: Rocco Di Cillo, Vito Schifani e Antonio Montinari.

Ci sono date che non si dimenticheranno mai.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Voi dove eravate quel giorno?

Aggiungete la vostra testimonianza fra i commenti.

 

Bagheria ricorda la strage di Capaci con un libro e una fiaccolata

lunedì 21 maggio 2012, 11:26  

Il comune di Bagheria ha organizzato due eventi per mercoledì 23 maggio, nel giorno dell’anniversario della strage di Capaci, in cui persero la vita il giudice, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti di scorta: Vito Schifani, Rocco di Cillo e Antonio Montinaro.

 

Attentato Brindisi: la solidarietà del comune di Bagheria alla famiglia di Melissa Bassi

sabato 19 maggio 2012, 15:52  

Appresa la notizia dell’ attentato di stamattina a Brindisi nel quale ha  perso la vita una ragazza (Melissa Bassi nella foto) e sono rimasti feriti alcuni studenti a causa di un’esplosione di ordigni, il sindaco Vincenzo Lo Meo a nome della Giunta, il presidente del Consiglio Comunale Caterina Vigilia, a nome dell’intero Consiglio, e l’assessore alla legalità Francesco Cirafici,condannano fermamente il vile atto terroristico.