f z-Box 1 | LaVoceDiBagheria.it

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria | LaVoceDiBagheria.it
Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Bagheria ha la Sua Voce. La Voce Di Bagheria. Portale di news ed informazione della Città di Bagheria

Tutti gli articoli della categoria z-Box 1

 

Bagheria. Anche l’arcivescovo parteciperà alla fiaccolata a favore del parroco Basile

sabato 20 gennaio 2018, 19:19  

Sarà presente anche l’arcivescovo di Palermo, Corrado Lorefice, alla celebrazione della messa serale di domani, domenica 21 gennaio 2018, presso la chiesa delle Anime Sante e alla fiaccolata e momento di preghiera e riflessione a seguito degli eventi di cui è stata bersaglio la stessa chiesa.
A comunicarlo il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque che ha sentito telefonicamente monsignor Lorefice che ha annunciato la partecipazione sua e di tutto il clero bagherese in segno di vicinanza alla parrocchia e a padre Basile.
Come si ricorderà da alcuni mesi nelle mura delle case attigue la chiesa anonimi scrivono delle frasi offensive contro il parroco affinchè riporti la statua della Madonna nell’altare Madonna, dopo lo spostamento avvenuto 2 anni fa.
Qualche giorno fa il prospetto principale  stato anche imbrattato con della vernice nera.

 

Bagheria. Ancora difficoltà nel servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani

martedì 9 gennaio 2018, 09:22  

Ancora grosse difficoltà a Bagheria e nei paesi limitrofi sul fronte della raccolta dei rifiuti solidi urbani.
Ieri gli autocompattatori bagheresi sono rimasti in coda fuori ai cancelli della discarica di Bellolampo che rischia di andare in tilt.
”Ci sono tre mezzi in fila, per i rallentamenti dovuti alla code in discarica, hanno fatto avanti e indietro da Bagheria, rallentando anche la raccolta -ha reso noto il sindaco Cinque che è andato nell’impianto-  i  tre mezzi bagheresi in coda, e circa una cinquantina di autocompattatori in totale in attesa di scaricare nella zona occupata da EcoAmbiente”.

Gli operatori hanno anche inviato alcuni video.
L’amministrazione comunale con un comunicato stampa ribadisce la necessità di continuare al meglio la raccolta differenziata, anche se per le strade sono molti i cumuli di spazzatura che si stanno ammonticchiando.
Bagheria ha subito un blocco di due giorni nel conferimento in discarica, creando notevoli disagi non solo a Bagheria ma a circa 50 comuni.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

La raccolta dovrebbe tornare a regime entro oggi, con l’organico e il recupero della frazione di indifferenziata ben conferita e non ancora raccolta a causa dei rallentamenti.
L’invito da parte dell’amministrazione è di continuare a differenziare tutto il possibile.
Ieri si è svolta una riunione dei sindaci dei Comuni coinvolti a San Giuseppe Jato, cui ha partecipato anche il sindaco di Bagheria.

Per i commercianti è attivo il nuovo servizio aggiuntivo di conferimento presso il CCR, servizio disponibile per le attività commerciali che, oltre al servizio porta a porta, avranno anche la possibilità di conferire la loro frazione differenziata presso il centro comunale di raccolta.

foto d’archivio

 

 

Bagheria. Lacrime e rabbia
ai funerali di Gaetano Orlando morto mercoledì

venerdì 5 gennaio 2018, 14:40  

Lacrime, commozione ma anche tanta rabbia ai funerali di Gaetano Orlando, il giovane di 20 anni morto nei l’altro ieri, a seguito dell’incidente stradale avvenuto sabato scorso, nei pressi dell’incrocio fra Santa Flavia e Porticello.
Le esequie si sono svolte questa mattina nella chiesa Madonna del Carmelo di Bagheria.
Il corpo del povero ragazzo è stato portato a spalla, su una bara bianca, la stessa che si riserva per le anime pure. E Gaetano era una bella persona e un’anima pura.
Moltissimi i giovani che hanno assistito alle esequie. Moltissimi i visi segnati dalle lacrime.
Per il Comune di Santa Flavia, che ha decretato una giornata di lutto, era presente il sindaco Salvo Sanfilippo.

 

Bagheria. Il primo arresto
del 2018 è un giovane
per evasione domiciliare

mercoledì 3 gennaio 2018, 09:31  

E’ quello di un evaso dal regime della detenzione domiciliare, a Bagheria, il primo arresto effettuato dalla Polizia di Stato, tra Palermo e provincia, nel 2018. 

 

Bagheria. Oggi Giuseppe Tornatore presenta il suo libro al Supercinema

martedì 26 dicembre 2017, 09:56  

Giuseppe Tornatore presenterà a Bagheria, oggi al Supercinema di via Carà, il suo ultimo libro dal titolo “Diario inconsapevole” edito da Harper Collins. L’evento è organizzato dalla Libreria Interno95 di via Dante n.95. Ingresso libero. 

 

Bagheria. La polizia arresta
3 persone e ne denuncia
altre 3 per vari reati

lunedì 20 novembre 2017, 14:21  

Tre persone arrestate e tre denunciate è il bilancio di un’intensa attività degli agenti dell’ufficio di misure di prevenzione, del commissariato di polizia di Bagheria, guidato da Leoluca Rocchè.
Il primo ad essere arrestato è stato un giovane di 22 anni, Roberto Passalacqua, originario di Carini, che si trovava nel centro terapeutico Casa dei giovani. Il giovane doveva scontare una pena per una rapina compiuta nel 2016, ed era stato affidato al centro di recupero, ma aveva violato la misura di prevenzione e per lui sono scattate le manette ed è finito al carcere dei Pagliarelli.
Agli arresti domiciliari è invece finito un uomo di 47 anni, Francesco Lanza, residente a Bagheria, che è stato condannato per lesioni personali nei confronti di alcuni assistenti sociali del Comune di Bagheria nel 2014.
L’uomo deve scontare una pena definitiva di 1 anno e 5 mesi.

 

Regionali. Otto i candidati alla Presidenza: 6 di Bagheria, 2 di Casteldaccia

sabato 7 ottobre 2017, 10:41  

I candidati presidente della Regione sono otto: Fabrizio Micari candidato del centro sinistra sarà sostenuto dalle liste di Pd, Pdr-Sicilia Futura, Alternativa popolare-Centristi per Micari e ‘Micari Presidente’. Nello Musumeci candidato di centrodestra sarà sostenuto dalle liste apparentate di Forza Italia, Fdi-Noi con Salvini, Idea Sicilia di Roberto Lagalla, il suo movimento, Diventerà Bellissima e Udc, Giancarlo Cancelleri con la lista del Movimento Cinque Stelle; Claudio Fava con la lista  ‘Cento passi per la Sicilia’,  Franco Busalacchi con ‘Noi siciliani’ per Busalacchi; Roberto La Rosa con ‘Siciliani liberi’ per Roberto La Rosa, Piera Maria Lo Iacono della lista civica per il lavoro e Pierluigi Reale, con la lista Casa Pound.
Le liste presentate sono invece 14.
I bagheresi candidati all’Ars sono 6, 2 i candidati residenti a Casteldaccia e 1 a Ficarazzi.

 

Patrizio Cinque: “ho fiducia nella Magistratura, ma qualcosa non va”

venerdì 29 settembre 2017, 14:10  

di Martino Grasso

All’indomani della revoca del provvedimento di obbligo di firma, da parte della Procura di Termini Imerese, il sindaco Patrizio Cinque convoca una conferenza stampa e risponde alle domande dei giornalisti sull’inchiesta che lo vede imputato insieme ad altre 22 persone.
Con lui si siedono gli avvocati Vincenza Scardina e Antonio Di Lorenzo.
Nell’inchiesta il primo cittadino viene coinvolto in 3 filoni di indagini: sull’affidamento del palazzetto dello sporto di Bagheria, sulla casa abusiva del cognato e sull’affidamento del servizio dei rifiuti alla Tech nel 2015.
“Ho voluto aspettare -esordisce- per fare chiarezza perché non volevo dare risposte fataliste o politiche. Certo è che l’inchiesta arriva a 30 giorni dalle elezioni regionali. Ho fiducia nella Magistratura ma qualcosa non va”.
Il sindaco analizza uno per uno i tre filoni d’inchiesta, sottolineando che la misura dell’obbligo di firma era stata disposta solo per la vicenda legata al palazzetto dello sport. Fa riferimento alle dichiarazioni spontanee rese la settimana scorsa al Gip in cui ha prodotto molti documenti. 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

 

Bagheria. Cinque vuole evitate la marcia: “potreste essere strumentalizzati”

lunedì 25 settembre 2017, 20:42  

 

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

“Ho saputo che volete fare una marcia di solidarietà nei miei confronti. Vi ringrazio per questo gesto ed è come lo aveste fatto. Vi ringrazio per la vicinanza umana, tuttavia non voglio che il vostro gesto venga strumentalizzato.”
A parlare è il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque in relazione alla marcia di solidarietà prevista per domani.
Il primo cittadino con una nota vuole dissuadere gli organizzatori.
“Non voglio che qualcuno dica, per errore, che i miei cittadini marciano contro la Magistratura. Noi crediamo nello Stato, e abbiamo fiducia che la verità emerga sempre. Ci ritroveremo insieme giorno 14 ottobre per il “giorno della Restituzione”.

 

Porticello. Si sono svolti in forma privata i funerali di Cosimo D’Amato

mercoledì 6 settembre 2017, 14:58  

Si sono svolti questa mattina, alle 8,00, in forma assolutamente privata, i funerali di Cosimo D’Amato, nella chiesa di Porticello.
L’uomo, pescatore,  era finito agli arresti perchè ritenuto responsabile di avere fornito l’esplosivo per gli attentati di mafia del 92. Dopo essere stato condannato aveva deciso di collaborare con la giustizia.
Lo scorso mese di giugno era morto per una grave malattia in una località segreta.
Il suo corpo è stato cremato.

 

Aspra. Serata danzante
senza autorizzazione.
Multe salate in un lido

mercoledì 30 agosto 2017, 14:37  

La Polizia di Stato ha svolto una capillare attività di monitoraggio di lidi balneari e “solarium” finalizzata alla tutela dell’incolumità pubblica che può essere lesa dall’esercizio indiscriminato, al di fuori delle regole amministrative. Agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale hanno passato al setaccio lidi balneari e “solarium” che la sera si trasformano in discoteche abusive, poiché prive delle previste autorizzazioni, a tal proposito sono state denunciate 7 persone ed elevate sanzioni per oltre 25.000,00 euro.
Uno dei controlli ha interessato un lido di Aspra.
E’ stato effettuato presso un “Solarium”, dove era stata organizzata una serata danzante senza la prescritta licenza rilasciata dalla Questura. Per questo motivo i due gestori sono stati segnalati all’ Autorità Giudiziaria competente.

 

Bagheria. Arrestato un uomo per truffa e possesso di documenti falsi

mercoledì 31 maggio 2017, 12:50  

Con l’accusa di truffa, possesso e fabbricazione di documenti falsi e sostituzione di persona i carabinieri hanno arrestato un palermitano di 63 anni: Luigi Gebbia.