Attentato di Brindisi: Giovanni Vantaggiato, 68 anni, ha confessato

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Si chiama Giovanni Vantaggiato, ha 68 anni ed è benzinaio. E’ stato fermato dalla polizia – secondo quanto apprende l’ANSA – e sarebbe il  responsabile dell’attentato alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi, avvenuto il 19 maggio scorso, nel quale mori’ la studentessa Melissa Bassi ed altre ragazze rimasero ferite.
Sarebbe un benzinaio di un paese della provincia di Lecce l’uomo sospettato di avere un ruolo nella strage alla scuola Morvillo-Falcone di Brindisi. Secondo quanto si apprende l’uomo avrebbe agito per vendetta privata, anche se al momento non c’è una conferma ufficiale. I motivi che avrebbero spinto l’uomo ad agire, sempre secondo quanto si apprende, potrebbero essere legati al preside Angelo Rampino, quando insegnava a Trepuzzi, un altro paese del leccese. “Non ho titolari di pompe di benzina come nemici” ha detto lui. (ansa)

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Novembre 23rd 2020, lunedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • MAR 24
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 25
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 26
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • VEN 27
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %