Feto dato per morto nasce vivo, a Canicattì ospedale sotto inchiesta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ancor prima di nascere viene dato per morto dal medico di turno, ma in realtà, solo grazie ad una seconda ecografia, effettuata diverse ore dopo, si scopre che è vivo. Viene fatto nascere, e quindi salvato.E’ accaduto la scorsa settimana all’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì  in provincia di Agrigento ha dato alla luce il piccolo, nato prematuro. Da un primo esame effettuato sulla donna, il medico di turno non ha sentito il leggero battito del piccolo cuore, dando quindi avvio alla procedura di aborto. Solo la mattina seguente, con una seconda ecografia, la scoperta che in realtà il feto era ancora vivo e dunque vi era la necessità di un parto urgente. Dopo la nascita, il neonato è stato trasferito subito all’ospedale “Cervello” di Palermo, dov’è stato ricoverato nel reparto di Terapia intensiva neonatale. Sulla vicenda ha aperto un’inchiesta la procura di Agrigento. (vigilio.it)

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Ottobre 1st 2020, giovedì
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • VEN 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • SAB 3
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • DOM 4
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 5
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %