Carini. Morto folgorato dalla scarica di un microfono, un ragazzo di 19 anni

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Un ragazzo di 19 anni, Giuseppe Canale, è morto folgorato, mentre era in una casa estiva, sottoposta a sequestrato dai carabinieri.
Il giovane è stato condotto intorno alle 00,15 al pronto soccorso dell’ospedale di Partinico, dove è morto. 
Giuseppe Canale, abitava in via Francesco Lucchini, studente.
Pare che il giovane, intorno alle 23.30 circa, nella contrada Piano Cavoli di Carini, all’interno dell’abitazione di proprietà del nonno della vittima, pensionato, sarebbe stato colpito da una scarica elettrica emessa da un  microfono che aveva nelle mani durante un’improvvisata esibizione canora, in occasione.
Immediatamente trasportato presso il pronto soccorso, il giovane  è morto  per “arresto cardiocircolatorio” accertato dai sanitari. Sono in corso indagini dei Carabinieri della Compagnia di Carini al fine di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. L’autorità giudiziaria informata dalla Stazione Carabinieri di Cinisi che indaga unitamente ai colleghi, ha disposto  l’ispezione medico legale che è stata eseguita presso l’ospedale di Partinico. La salma è stata poi riaffidata ai familiari per le esequie.
I carabinieri della compagnia di Carini, hanno sottoposto a sequestro l’intero impianto musicale e anche la casa.
 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Novembre 29th 2020, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • DOM 29
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • LUN 30
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 1
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 2
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %