°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 5th 2020, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • LUN 6
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 7
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 8
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 9
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %

domenica 5 Luglio 2020

domenica 5 Luglio 2020

La gestione della raccolta dei rifiuti torna ai comuni. Lo ha stabilito l’Ars

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su whatsapp
Condividi su email

I comuni potranno gestire direttamente la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, fino al mese di settembre del 2013, però, sono stati prorogati gli Ato.
A stabilirlo è stata l’assemblea regionale nei giorni scorsi.
Il Presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, l’assessore regionale all’Energia Nicolo’ Marino e il Governo tutto, esprimono soddisfazione per l’approvazione all’Ars, del disegno di legge presentato dalla giunta Crocetta, sulla gestione dei rifiuti.
“I Comuni -dice il governatore- potranno in forma singola o associata provvedere alla gestione della raccolta dei rifiuti. Con questo provvedimento miriamo ad un abbattimento dei costi e ad un miglioramento della qualità dei servizi offerti ai cittadini”.
“Non si è ancora arrivati all’auspicata riforma della gestione dei rifiuti in Sicilia ma la nuova norma approvata all’Ars, che proroga la vita degli Ato Ambiente fino a settembre, contiene anche un passaggio importante, ovvero la possibilità, per i Comuni di gestire in proprio o in forma associata le gare d’appalto per la raccolta dei rifiuti solidi urbani”. E’ quanto dichiara l’onorevole Nello Di Pasquale, capogruppo all’Ars di Territorio. “E’ un passaggio cruciale e al tempo stesso importante perché consente ai Comuni di avere le mani libere e di responsabilizzare i sindaci rispetto alla gestione dei rifiuti secondo le risorse disponibili e i proventi dei tributi atti a tale scopo. Si eviteranno così i passaggi dannosi che si sono finora registrati con i Comuni che dovevano versare i fondi all’Ato Ambiente e quest’ultimo esperire la gara d’appalto.” (canicattìweb.it)
 

°
___
______
  • Minima ___°
  • Massima ___°
___
______
Luglio 5th 2020, domenica
°
   ___
  • TEMPERATURA
    ° | °
  • UMIDITÀ
    %
  • VENTO
    m/s
  • NUVOLOSITÀ
    %
  • ALBA
  • TRAMONTO
  • LUN 6
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MAR 7
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • MER 8
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %
  • GIO 9
    ° | °
    Nuvolosità
    %
    Umidità
    %